Italia

Boldrini: «Tutti i gruppi neofascisti vanno sciolti»

  • Abbonati
  • Accedi
il presidente della Camera a milano

Boldrini: «Tutti i gruppi neofascisti vanno sciolti»

«Noi dobbiamo dirlo con forza», ha detto il presidente della Camera Laura Boldrini: «I gruppi che si rifanno a una ideologia fascista vanno sciolti. Non c'è
spazio per loro in democrazia». Lo ha detto davanti al murales antifascista realizzato a Niguarda, quartiere di Milano “fucina” antifascista del
capoluogo lombardo.

«Fascismo e razzismo sono espressione di una stessa mentalità e, da troppo tempo, ogni giorno, ci sono manifestazioni di gruppi fascisti e c'è chi continua a fare finta di niente». Il presidente della Camera chiede dunque che «siano sciolte» le organizzazioni «in cui c’è chi si professa fascista del terzo millennio perché le leggi per farlo ci sono. Bisogna combattere anche nella sfera digitale - ha detto - basta farsi un giro su internet e scoprire che ci sono decine di pagine dichiaratamente fasciste e naziste. «Questo è squadrismo digitale e non è accettabile in democrazia: siamo agguerriti, siamo agguerrite, non ci intimidiranno mai», ha detto Boldrini in riferimento anche alle minacce che il presidente della Camera ha ricevuto sulla Rete.

Nel corso di una iniziativa elettorale a Settimo Milanese il presidente della Camera ha poi detto che «i manager guadagnano centinaia di volte più degli operai. E spesso accade che più licenziano più guadagnano. Tutto questo è inaccettabile disuguaglianze».

© Riproduzione riservata