Italia

Inps: ore Cig ancora giù, -43,3% in un anno. Nel…

  • Abbonati
  • Accedi
report mensile

Inps: ore Cig ancora giù, -43,3% in un anno. Nel 2017 quasi 2 milioni di domande di disoccupazione

Continua anche a gennaio la discesa del numero di ore di cassa integrazione utilizzate in Italia. Secondo il report mensile Inps sui flussi mensili di Cig e disoccupazione, quelle complessivamente autorizzate sono state pari a 17,3 milioni, in diminuzione del 43,3% rispetto allo stesso mese del 2017 (30,5 milioni). In dettaglio, le ore di Cig ordinaria autorizzate sono state 6,8 milioni, con una variazione tendenziale di -13,7% rispetto al dato registrato un anno prima (7,9 mln). In particolare, la variazione tendenziale più rilevante è del settore industria (-22,8%) e nel settore edilizia (in controtendenza a + 16,4%). In termini congiunturali, la variazione gennaio 2018-dicembre 2017 evidenzia un decremento del 31,2 per cento.

Cigs giù del 47% tra dicembre 2017 e gennaio 2018
La tendenza a decrescere caratterizza anche il fronte Cassa integrazione straordinaria. Con 10 milioni di ore autorizzate, di cui 5,5 milioni per solidarietà. Un salto indietro del 47,2% rispetto alle 18,9 ore autorizzate il mese precedente. Su base mensile pero le ore Cigs rialzano la testa, con un +6,6% di variazione congiunturale rispetto al mese precedente. Quanto alla Cig in deroga la riduzione tendenziale è stata dell'87,5% tra gennaio 2017 e gennaio 2018, percentuale che fotografa le 456.882 ore autorizzate nel mese preso in considerazione e i 3,6 milioni di ore autorizzati 12 mesi prima. La variazione congiunturale registra a gennaio spetto al mese precedente un decremento pari al 15,7 per cento.

Domande disoccupazione a +3,3 nel 2017
A crescere, sempre secondo l’osservatorio mensile su Cassa integrazione guadagni e dicoccupazione dell'Istituto nazione di previdenza sono invece le richieste di sussidio. A dicembre 2017 sono state trasmesse all'Inps 125.691 domande di disoccupazione, tra Naspi, Aspi, miniAspi e mobilità, con un calo del 9,4% rispetto allo stesso mese del 2017 (138.758 domande). Per l'intero 2017 si registra invece un aumento del 3,3% su base annua, per un totale di quasi due milioni di domande: precisamente 1.912.799, contro le 1.851.358 dell'anno precedente.

© Riproduzione riservata