Motori24

Dossier Ginevra 2018, al via il salone: tutte le anteprime

  • Abbonati
  • Accedi
Dossier | N. 63 articoliSpeciale Salone di Ginevra 2018, tutte le novità in vetrina

Ginevra 2018, al via il salone: tutte le anteprime

Jaguar I-Pace
Jaguar I-Pace

È la più importante rassegna europea dell’auto. E quest’anno festeggia l’88esima edizione. Tantissime le anteprime annunciare al Salone di Ginevra 2018: ben 110, di cui 89 mondiali e 21 europee. Per la prima volta, però, anche la rassegna svizzera, aperta al pubblico dall’8 fino al 18 marzo con i classici due giorni (6 e 7) dedicati agli addetti ai lavori, deve fare i conti con qualche assenza: Opel, Ds, Infiniti, Chevrolet e Cadillac.

Quest’anno sotto i riflettori del Gims, Geneva International Motor Show, va in scena la crisi del motore diesel e l’avanzata delle auto alla spina. Infatti, accanto alle sportivissime, i modelli “politically correct” come il suv extra lusso Bentley Bentayga a propulsione ibrida o la Jaguar I-Pace, la prima elettrica del brand inglese e la prima EV in assoluto di un brand europeo con 480 km di autonoma e un listino che parte da 80mila euro.

C’è la piccola Renault Zoe potenziata per aumentarne l’autonomia, e soprattutto un’elettrica di massa: il suv compatto di Hyundai, Kona nella variante EV che verrà offerta in due versioni: quella con batterie da 39,2 kWh “short range” accreditata di un’autonomia di oltre 300 km, mentre la più potente da 64 kWh “long range” è in grado di percorrere fino a 470 km.

Come sempre protagoniste a Ginevra sono le “show car” sia delle Case automobilistiche che quelle dei molti carrozzieri presenti. Da segnalare, fra l’altro, la Gtc di Giorgetto Giugiaro, una berlina elettrica che celebra l’ottantesimo compleanno.

I suv e crossover sono ovviamente protagonisti. Le novitàsono le rinnovate Bmw X4 e Hyundai Santa Fe a cui si aggiunge poi l’inedita Range Rover SV Coupè a tre porte e ancora la compatta Lexus UX. A Ginevra non mancano mai le vetture da sogno, le supercar che più affascinano gli appassionati che quest’anno sono la Ferrari 488 Pista, una berlinetta con sotto al cofano un motore V8 da 720 cv. E ancora la McLaren dedicata al grande pilota brasiliano Ayrton Senna. O una Porsche da urlo, la 911 GT3 RS, ma anche alla Toyota Supra che ripropone una “griffe” storica del brand giapponese.

Tra i modelli generalisti, poi, c’è da segnalare la nuova Peugeot 508 che cambia “passo” diventando una berlina sportiva a 5 porte o la rinnovata “media” compatta Kia Ceed sempre più hitech. Tornando ai brand premium altre tre sono fra le novità più attese e cioè la rinnovata Audi A6, la ristilizzata Mercedes Classe C e l’inedita Volvo V60. Ma una delle “regine” già annunciate al Salone di Ginevra sarà la quinta generazione della Mercedes Classe A. Quanto ai brand del gruppo Fca oltre alla rinnovata Maserati Quattroporte, a Ginevra si celebra il doppio debutto per Jeep che espone la nuova Wrangler e la ristilizzata Compass. Alfa Romeo espone, invece, una versione speciale in 108 unità come gli anni del brand per i modelli Quadrifoglio di Giulia e Stelvio. Fiat, infine, espone la 124 Spider in versione S-Design e il brand Abarth la 124 GT con l’hard top in carbonio e l’esclusiva 695 Rivale.

© Riproduzione riservata