Motori24

Dossier Debutta al Salone di Ginevra il suv compatto di Lexus, la UX

  • Abbonati
  • Accedi
Dossier | N. 63 articoliSpeciale Salone di Ginevra 2018, tutte le novità in vetrina

Debutta al Salone di Ginevra il suv compatto di Lexus, la UX

Il nuovo modello che si andrà a sistemare alla base dell'offerta del brand di lusso di Toyota, in qualità di sorella minore della NX è offerto con le tecnologie moderne e propone sia le motorizzazioni benzina che quelle elettrificata che in Italia saranno l'unica variante disponibile. Con la nuova UX, di fatto, il brand Lexus punta ad entrare in un settore quello dei suv compatti, nel caso delle novità Lexus premium che è attualmente fra i più affollati.

Lunga 4.495 millimetri, la nuova Lexus UX ha un passo di 2,64 metri che le dovrebbe consentire una grande agilità di manovra: la Casa ha infatti sottolineato come il diametro di sterzata di 10,36 metri è al momento il migliore del settore. Basandosi sulla piattaforma modulare GA-C, l'ennesimo suv Lexus propone uncentro di gravità basso abbinato a delle sospensioni anteriori MacPherson e alla sospensione posteriore a doppi quadrilateri: l'architettura che ne deriva che è abbinata a un servosterzo elettrico, garantirà delle buone prestazioni in fatto di tenuta di strada e, soprattutto, un interessante piacere di guida. Per il momento il costruttore giapponese non ha rilasciato tutti i dettagli tecnici del nuovo suv, limitandosi a confermare la presenza di due tipi di unità motrici.

La Lexus UX 250H più perfomante sarà la versione che sfrutterà un powertrain ibrido giunto ormai alla quarta generazione e accreditato di una potenza di di 176 cv: la batteria è stata sistemata al di sotto del divano posteriore e permette di sfruttare al meglio lo spazio a bordo. La configurazione “transaxle” ha poi portato a sistemate il motore elettrico dietro, creando di conseguenza un sistema di trazione integrale “on demand” E-Four AWD: se necessario l'unità può intervenire garantendo la trazione fino a una velocità massima di 70 kmh.

Meno potente sia pure di poco, 168 CV, è il quattro cilindri di 2.000 cc della Lexus UX 200 che standard è abbinato all'inedita per Lexus trasmissione Direct Shift-Cvt. Mentre lo stile evolve rispetto gli altri suv di Lexus introducendo soluzioni più esclusive e finiture pensate proprio per la nuova Lexus.

Il muso, decisamente aggressivo, prevede la tipica calandra di tutte le Lexus abbinata però alle prese d'aria laterali e integra dei fari a Led sottili e dal design inedito. La stessa tecnologia è utilizzata anche dietro dove 120 luci sistemate in sequenza formano una “firma” luminosa che rende più personale la parte dietro dell'auto. L'offerta, poi, include anche dei cerchi in lega nelle misure di 17” o di 18”, mentre per le versioni della UX più sportive sarà disponibile anche l'allestimento F-Sport che oltre a introdurre delle nuove soluzioni estetiche specifiche del modello propone in aggiunta anche delle sospensioni attrezzate con delle molle a taratura specifica, delle barre antirollio e degli inediti ammortizzatori.

© Riproduzione riservata