Italia

Sparatoria a Roma: un’auto non si ferma all’alt,…

POSTI DI BLOCCO NELLA CITTÀ

Sparatoria a Roma: un’auto non si ferma all’alt, carabiniere spara. Ferite due passanti

Due donne a bordo di uno scooter sono rimaste ferite da un colpo di pistola in via Ozanam, a Roma (foto Ansa)
Due donne a bordo di uno scooter sono rimaste ferite da un colpo di pistola in via Ozanam, a Roma (foto Ansa)

Momenti di paura nel quartiere Monteverde a Roma. Intorno alle 18 un’auto non si è fermata all’alt intimato da una volante dei carabinieri, che stava effettuando un posto di blocco in via Federico Ozanam. Il conducente ha schiacciato il piede sull’acceleratore e ha tentato di investire la pattuglia dei militari. Nelle fasi concitate, dopo aver schivato la macchina, un carabiniere ha impugnato la pistola e ha sparato. Ha colpito in maniera accidentale due donne, madre e figlia, che stavano passando in motorino. Le due passanti sono rimaste ferite e sono state soccorse e trasportate al San Camillo. Dalle primissime informazioni, non sarebbero gravi: una sarebbe stata colpita di striscio. Ricerche sono in corso da parte dei carabinieri in tutta la città con posti di blocco.

Strada chiusa al traffico
La strada è stata chiusa al traffico, così da effettuare i necessari rilievi. È stato ritrovato un bossolo esploso. Un centinaio di metri più avanti, c’è ancora lo scooter, color bianco, sul quale viaggiavano le due donne. A terra macchie di sangue.

Ricerche su tutto il territorio
La macchina è riuscita a scappare facendo perdere le sue tracce. L’allarme è stato diramato a tutte le pattuglie presenti sul territorio. Sono immediatamente scattate le ricerche ad ampio raggio non solo nel quartiere Monteverde, ma in tutta la Capitale. Posti di blocco e accurati controlli sono ancora in corso nei vari quartieri della città per risalire al più presto a chi era a bordo di quella macchina.

© Riproduzione riservata