Italia

Di Maio: di ministri si parla con Colle, di temi con i partiti

LE MOSSE DI M5S

Di Maio: di ministri si parla con Colle, di temi con i partiti

Il leader politico M5S Luigi Di Maio (foto  Ansa)
Il leader politico M5S Luigi Di Maio (foto Ansa)

Il tema ministri va affrontato con il Quirinale, quello delle misure da adottare con i partiti. È quanto avrebbe ricordato il capo politico del M5S Luigi Di Maio, parlando all’assemblea dei 112 senatori del Movimento. A quanto si apprende, l’ex vicepresidente della Camera avrebbe sottolineato: «Siamo il perno della legislatura». «La nostra grande forza è migliorarci e adattarci sempre, come ha detto oggi Grillo in un’intervista», avrebbe aggiunto, citando le parole di Beppe Grillo, rilasciate a La Repubblica.

Si concorra al cambiamento, a partire dai vitalizi
Secondo il leader politico M5S, in gioco «non ci sono solo le presidenze delle Camere ma anche i vicepresidenti, i segretari, i questori e sono tutte persone che devono concorrere al cambiamento, partendo da un privilegio, quello dei vitalizi. Ci deve essere poi un arbitro» che favorisca anche «l’abolizione di leggi odiose», facendo riferimento al ruolo del presidente della Camera e del Senato.

Politici: per Grillo reddito sei volte più alto. Piano il più ricco, pari Di Maio e Renzi

© Riproduzione riservata