Lifestyle

Hockey, Canada: tragedia Humboldt, 14 morti

  • Abbonati
  • Accedi
Sport

Hockey, Canada: tragedia Humboldt, 14 morti

  • –a cura di Datasport

Tragedia in Canada per i giovani giocatori degli Humboldt Broncos, rimasti coinvolti in un incidente stradale a nord di Tisdale nella provincia di Saskatchewan: la squadra era partita in bus per andare a giocare lo spareggio playoff della Junior Hockey League. Nello scontro tra il bus della squadra e un semi-rimorchio, avvenuto nell'autostrada 35, hanno perso la vita in 14, i feriti gravi sono 3 e altri ragazzi si trovano al momento in ospedale. "Siamo sconvolti e increduli per questa tragedia" ha commentato Kevin Garinger, presidente della squadra. La tragedia ha suscitato reazioni anche nel mondo della politica: "Il mio cuore è rivolto a tutti coloro che sono stati colpiti da questa terribile tragedia, nella comunità di Humboldt e oltre" ha detto il primo ministro canadese Justin Trudeau.  La squadra era formata da 24 giocatori canadesi: il più giovane aveva 16 anni, il più anziano 21. Non è la prima volta che il Saskatchewan finisce in prima pagina per una tragedia autostradale che ha coinvolto il mondo dello sport: nel dicembre 1986 sotto la neve andò fuori strada un bus che trasportava atleti. In quell'occasione furono 4 i morti della Western Hockey League Swift Current Broncos. Uno dei sopravvissuti in quell'occasione fu Sheldon Kennedy, che oggi non ha fatto mancare il suo sostegno per la scomparsa degli Humboldt Broncos: "Prego per questi ragazzi" ha detto l'ex NHL.