Italia

Scandalo diamanti, Claudio Giacobazzi (presidente Idb) trovato…

  • Abbonati
  • Accedi
IPOTESI SUICIDIO

Scandalo diamanti, Claudio Giacobazzi (presidente Idb) trovato morto in un hotel di Reggio Emilia

Claudio Giacobazzi (Imagoeconomica)
Claudio Giacobazzi (Imagoeconomica)

È stato trovato morto in un hotel di Reggio Emilia il presidente e amministratore delegato di Intermarket Diamond Business (Idb), Claudio Giacobazzi. Sul decesso, che risale a lunedì scorso, sta indagando la procura della città emiliana. Al momento non è esclusa l’ipotesi del suicidio.

La Idb, assieme alla Diamond Private Investment e ad alcune banche, era rimasta coinvolta nello scandalo della vendita di diamanti ed era accusata di pratiche commerciali scorrette. Del caso si era occupato Plus24, il settimanale di finanza e risparmio del Sole 24 Ore, anche alcune trasmissioni televisive.

Lo scorso 30 ottobre l’Antitrust aveva comunicato di aver comminato multe per oltre 15 milioni di euro a imprese e banche coinvolte nella vendita di diamanti a fini di investimento, vicenda su cui anche la Procura di Milano indaga per truffa.

Giacobazzi e altri amministratori di Idb sono poi sotto indagine, come rivelato dal Corriere della Sera, per associazione a delinquere, circonvenzione di incapace, falso, peculato e persino sequestro di persona per i trasferimenti di quote societarie di Idb intestate sino al 2017 alla fondatrice Antinea Massetti De Rico e a suo marito, anche attraverso un trust, entrambi deceduti nel 2017. La Procura di Milano ha disposto sequestri per 70 milioni tra conti correnti (30 milioni) e 40 milioni rappresentati da azioni di Idb conferite a un trust.

Nel 2005 Idb era stata oggetto di un tentativo di infiltrazione da parte della ’ndrangheta, scoperto al giudice Guido Salvini di Milano nel 2008 e fallito.
Idb secondo il bilancio 2016 ha in deposito diamanti di clienti per oltre 650 milioni di euro.

© Riproduzione riservata