Italia

Waste Italia: titolo sospeso da Borsa italiana a tempo indeterminato

  • Abbonati
  • Accedi
AMBIENTE

Waste Italia: titolo sospeso da Borsa italiana a tempo indeterminato

Borsa Italiana ha disposto, a partire dalla seduta del 23 maggio 2018, e fino a successivo provvedimento, la sospensione a tempo indeterminato dalle negoziazioni nel Mercato telematico azionario (Mta) delle azioni ordinarie Gruppo Waste Italia. Lo comunica Borsa Italiana in una nota. Ieri la società aveva comunicato che i commissari giudiziali della controllata (indirettamente) Waste Italia, nell'ambito della procedura di concordato preventivo, hanno depositato presso il tribunale di Milano la loro relazione.

I commissari hanno espresso una valutazione positiva alla possibilità che la prima fase del piano si conclusa entro il 2022, pur evidenziando rilevanti criticità. L'adunanza dei creditori per la discussione e per la votazione della proposta di Concordato di Waste Italia è stata fissata per il 4 luglio prossimo.

Il piano concordatario di Waste Italia, si ricorda, prevede che alla sua omologa la società Gruppo Waste Italia verrà spogliata dell'intero business Ambiente, mantenendo solo i servizi di management fees per circa 900mila euro fino al 2019 nei confronti della società Green Up Srl e di 200mila euro per il residuo arco del piano concordatario Wig.

© Riproduzione riservata