Italia

Padoan: il problema sono le idee di M5S e Lega sul piano B per l’euro

  • Abbonati
  • Accedi
intervista a “Mezz'ora in più”

Padoan: il problema sono le idee di M5S e Lega sul piano B per l’euro

  • –di

«Il dibattito vero non ha che fare con la figura di Savona, ma con la politica economica strategica fondamentale quale combinato disposto del contratto di
programma, chiaramente insostenibile sulla politica di bilancio, e il fatto che esponenti della maggioranza non escludono un piano B, e cioè che di fronte alle pressioni dell'Europa si debba uscire dall'Europa. Questo è il nodo che va sciolto». A prendere posizione nel duro scontro politico e istituzionale che accompagna la formazione del governo giallo-verde è il ministro uscente dell'Economia, Pier Paolo Padoan, ospite di “Mezz'ora in più” (Raitre).

Di Maio: Ue? Padoan irresponsabile, cerca di avvelenare i pozzi

Modello Europa: sì a modifiche, ma farlo in modo efficace
«Anche se le regole non ci piacciono finché sono quelle le rispettiamo, poi lottiamo duramente per cambiarle», ha aggiunto Padoan, convinto che l’Italia, e il nuovo Governo, più che puntare su noti esponenti del fronte anti-euro, quale deve essere considerato Paolo Savona - dovrebbe scegliere come suo successore una persona capace di un approccio non radicale ai temi economici. In altre parole, tutti sentono «l'inevitabile esigenza di modificare radicalmente il modello Europa, ma occorre farlo in modo efficace, perché a fine giornata dobbiamo trovare un accordo in 28, fra poco in 27, e assicuro che gran parte dei Paesi nordici ha visioni diverse».

Italia paese solido se riforme non vengono messe in discussione
Parlando invece delle tensioni registrate sui mercati negli ultimi giorni per lo stallo politico italiano il ministro ha spiegato che «i mercati si stanno riposizionando sull' Italia, Moody's l'ha detto in modo esplicito. Se questo avviene i primi a perderci saranno i risparmiatori italiani, che già hanno subito perdite che si potevano evitare». L'Italia, ha poi rassicurato, « è un paese fondamentalmente solido, soprattutto se non vengono messe in discussione importanti riforme. Se accadesse questa solidità verrebbe meno e io sarei molto preoccupato».

© Riproduzione riservata