Motori24

Dossier Pikes Peak 2018, ultimi test su strada per Volkswagen

  • Abbonati
  • Accedi
Dossier | N. 34 articoliSpeciale Motorsport, il mondo delle gare tra adrenalina e innovazione

Pikes Peak 2018, ultimi test su strada per Volkswagen

Alla Volkswagen hanno iniziato i test su strada della ID R in vista della partecipazione alla Pikes Peak International Hill Climb 2018 che in programma il prossimo 24 giugno.
Per testarla al meglio i tecnici Volkswagen sono andati in Colorado sul percorso della Pikes Peak per mettere punto in particolare le sospensioni e la configurazione delle gomme fondamentali per una corsa in salita che vedrà impegnata la vettura su un tracciato di circa 20 km.
Da verificare sul campo anche il sistema di gestione dell'energia del gruppo propulsore. Le notizie dal Colorado, fanno sapere i tecnici Volkswagen sono molto positive: tutto procede bene.

La VW ID R Pikes Peak, come è noto, è alimentata da due motori elettrici che producono una potenza combinata di 680 cv, con 480 Nm di coppia in grado di azionare tutte e quattro le ruote. Grazie alla costruzione leggera del veicolo che pesa, infatti, solo 1100 kg, la ID R può accelerare da 0 a 100 kmh in poco più di 2 secondi.
Le prime impressioni del pilota
Un altro aspetto particolarmente curato sulla vettura è stata l'aerodinamica che non a caso dispone di uno vistoso splitter anteriore, ma anche di ampie minigonne laterali e di un'enorme ala sistemata nalla parte posteriore. Molte elementi esterni sono stati, inoltre, stampati in 3D.
Ecco le prime impressioni del pilota che la guiderà sul tracciato della Pikes Peak, il francese Roman Dumas. “L'accelerazione e la velocità in curva sono davvero impressionanti e per di più la vettura è molto comoda. Grazie alla trazione elettrica, inoltre, non ho bisogno di cambiare marcia e posso concentrarmi invece sulla linea da seguire”.
Volkswagen ha come obiettivo di battere il record stabilito alla Pikes Peak da un'auto elettrica che è pari a 8: 57.118 e magari ad avvicinare il record assoluto che è di 8:13.878 stabilito da Sebastien Loeb con la Peugeot 208 T16.

© Riproduzione riservata