Lifestyle

Mondiali 2026: vince la proposta di Messico-Canada-USA

  • Abbonati
  • Accedi
calcio

Per i Mondiali 2026 vince la proposta di Messico-Canada-Usa

  • –a cura di Datasport

Dalla Russia all’America. Cambia il continente ma non l’argomento: il Mondiale. Alla partenza della kermesse iridata si è anche decisa l’assegnazione della rassegna 2026, che si terrà tra Usa, Messico e Canada. La proposta unita dei tre Paesi ha convinto le varie federazioni, che hanno votato in massa per la proposta d'oltreoceano, che ha incassato 134 preferenze contro le 67 racimolate dal Marocco, l’altra candidata. Si tratterà del primo mondiale a 48 squadre, così suddivise: 16 Europee, 9 Africane, 8 Asiatiche, 6 Nord e centro America, 6 sudamericane e 1 squadra dall’Oceania. 

Messico, Stati Uniti e Canada saranno qualificate direttamente come Paesi ospitanti.   Carlos Cordiero, presidente della federazione calcistica a stelle e strisce non nasconde soddisfazione: «Grazie mille per questo grande onore, per il privilegio di poter ospitare i Mondiale - ha detto, ringraziando poi il Marocco- Grazie anche alla federazione marocchina. In fin dei conti siamo tutti uniti dal calcio».

Una curiosità sul voto: l’Italia ha votato per il Marocco (forse memore della finale persa a Usa’94) e volevano l'Africa anche Olanda e Belgio, mentre la Spagna, alle prese nel momento del voto con la questione di Lopetegui, si è astenuta.