Lifestyle

Roma Seven, il rugby a 7 sbarca nella Capitale

  • Abbonati
  • Accedi
allo stadio dell'Acqua Acetosa

Roma Seven, il rugby a 7 sbarca nella Capitale

Il rugby a sette protagonista nel fine settimana a Roma. Venerdì 15 e sabato 16 giugno allo stadio dell'Acqua Acetosa si disputa la 17esima edizione del torneo Roma Seven, competizione che vede affrontarsi sul campo 12 squadre maschili. Contemporaneamente si giocherà anche la 10esima edizione del Roma Seven femminile. L'evento vede anche un torneo tra squadre di “veterani” over 35. In tutto saranno circa 600 i giocatori provenienti da 5 continenti a scendere in campo. L'ingresso all'evento è libero il venerdì 15 giugno e fino alle 12.00 di sabato 16 giugno. Ad ogni modo il Comitato organizzatore si riserva il diritto di limitare gli ingressi. Il prezzo di entrata per sabato 16 giugno dalle ore 12.00 è di 10 euro. I biglietti sono in vendita sul sito web Ticket One e, se ancora disponibili, direttamente presso la biglietteria all'ingresso dello stadio Acqua Acetosa (ingresso Largo Piero Gabrielli).

Il fischio di inizio del Roma Seven è fissato per le 9.00 di venerdì 15 giugno con i gironi di qualificazione dei tornei Elite maschile e femminile. Le partite della fase eliminatoria dureranno 14 minuti ciascuno (7 minuti per tempo) e si giocheranno sul campo centrale fino alle 20.00. Le fasi finali si giocheranno sabato 16 giugno. La finalissima del torneo è fissata per le 22.30 di sabato 16 giugno. Sponsor tecnico della manifestazione è Macron. La società di abbigliamento sportivo bolognese ha realizzato il pallone ufficiale e fornirà le divise di arbitri e staff tecnico, oltre a vestire il team Roma Seven, formazione in maglia “total black” che ha vinto l'edizione 2017 del torneo.

Le squadre partecipanti:

Men:
Roma Seven, 7 Sirs, Lituania 7s, Club Italia Seven, Italia 7s, Projecx Waterboys (Scozia), Clandestinos 7s (Argentina), Euskadi 7s, Zimbabwe, Union de Rugby de Tierra del Fuego (Argentina), Wyvern harlequins, Namau island 7s.

Ladies:
Italia 7s, Polonia 7s, Kazakistan 7s, Tuks ladies (Sudafrica), Ursr 7s, Euskady 7s ladies.

© Riproduzione riservata