Lifestyle

Mondiali 2018, Egitto: Salah ci sarà contro l'Uruguay

  • Abbonati
  • Accedi
Sport

Mondiali 2018, Egitto: Salah ci sarà contro l'Uruguay

  • –a cura di Datasport

L'Egitto intero e i tifosi di calcio possono tirare un sospiro di sollievo: Mohamed Salah è pienamente recuperato e a disposizione di Hector Cuper per la sfida inaugurale, prevista domani contro l'Uruguay di Suarez e Cavani. Il classe '91 è riuscito quindi a smaltire l'infortunio alla spalla rimediato nel contrasto con Sergio Ramos nella finale di Champions League contro il Real Madrid dello scorso 26 maggio. Ad annunciarlo, nel corso della conferenza stampa di presentazione della sfida contro la Celeste, è stato proprio il ct dei Faraoni: "Sarà in campo domani contro l'Uruguay. Oggi si è allenato molto bene e lo farà anche oggi. A meno di imprevisti, lo schiererò domani".   Scongiurata, quindi, l'ipotesi del debutto dell'attaccante del Liverpool solamente nella seconda giornata, contro la Russia. "L'Egitto è fortunato ad avere uno dei migliori del mondo in rosa - sottolinea Cuper - è una stella, ma anche gli altri possono essere protagonisti, così come i centrocampisti che corrono molto per la squadra". Adesso, però, c'è da risolvere un altro problema: quello del Ramadan. Un impedimento non da poco sottolineato da Mohamed Abouelela, medico dell'Egitto: "E' la nostra principale sfida, soprattutto perché è caduto durante la preparazione al Mondiale. Abbiamo digiunato per molti giorni, e ora ci sono tre partite ravvicinate che coincidono con la fine del Ramadan. C'è anche la questione legata ai fusi orari, domani giochiamo e non riusciremo a riadattarci rapidamente al ciclo normale. Sarà un periodo difficile, ma proveremo a dare il massimo".