House Ad
House Ad
 

Tecnologie Strategie

Jimmy Wales e la sua Wikipedia nata quasi per caso

Storia dell'articolo

Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 16 dicembre 2010 alle ore 21:23.

Il Sole 24 Ore racconta i dieci innovatori del decennio.

Jimmy, detto Jimbo, Wales, il fondatore di Wikipedia (la più grande enciclopedia online di tutti i tempi) è un imprenditore di mediocre successo, ma con un segreto. Nel 2000, dopo un'esperienza i un certo successo come broker di Borsa a Chicago, avviò Nupedia, una startup online che, nei suoi piani, avrebbe dovuto creare un'enciclopedia a pagamento capace di confrontarsi con l'Encarta di Microsoft.

A dodici mesi di lavoro Nupedia ancora stentava a decollare. Poche voci, alti costi, pochissimi accessi. Fu per questo che Wales e Larry Sanger, il suo redattore, decisero di chiedere l'aiuto della rete. E utilizzarono uno strumento web allora agli inizi, il Wiki, un sito dove tutti possono scrivere, correggere, modificare. Ovviamente in modo controllato, e sotto la supervisione di moderatori.

Cominciò la crescita esponenziale di Wikipedia. Prima quasi un gioco per utenti volonterosi della rete ma poi, a poco a poco, qualcosa di ben più serio. Migliaia poi decine e poi centinaia di migliaia di contributi spontanei, comitati informali di moderatori, su singole voci o su aree tecniche che si formavano da soli, spesso con la presenza di altolocati esperti e professori universitari. E Wales, qui, mi se in mostra il suo lato migliore. Il suo essere filosofo libertario, fin dall'università accesso cultore dell'oggettivismo, una corrente di pensiero che contempera individualismo e comunità, attraverso la ragione comune e con il minimo peso dello Stato.

Wales capì (e qui sta la sua grandezza, a differenza di altri) quello che si era messo in modo con Wikipedia: una forma esplosiva di intelligenza collettiva auto-regolata e virale. Doveva solo aiutarla, statuirne le regole, creare spazi stabili per aiutarne la fioritura di questa strana comunità di saperi, basata sul dono libero e aperto delle proprie conoscenze individuali.

Nel 2003 Wikipedia già superava la Britannica per numero di voci e presenza online. E Wales avviò non un'altra impresa ma una fondazione non profit, la Wikimedia Foundation, di cui però tuttora mantiene il controllo. E a seguire, un anno dopo, un'azienda profit, Wikia, e poi nel 2008 Wikia Search. Non di grande successo, al,meno finora. Ma la sua Wikipedia, dopo quasi dieci anni, continua a prosperare. E lui, il filosofo Jimbo (personalmente una persona pacata e dai toni umili), ne è ancora l'ultimo decisore di regole e organizzazione. Una sorta di "re", per i suoi associati. Di sicuro un'autorità mondiale riconosciuta, nei giochi di rete produttivi di guadagni condivisi.

L’articolo continua sotto

Tags Correlati: Borsa Valori | Encarta.it | Internet | Jimmy Wales | Larry Sanger | Microsoft | Wikia Search | Wikimedia Foundation

 

Torna all'elenco degli innovatori

Nòva24

Shopping24

Da non perdere

L'esempio di Baffi e Sarcinelli in tempi «amari»

«Caro direttore, ho letto (casualmente di fila) i suoi ultimi tre memorandum domenicali. Da

L'Europa federale conviene a tutti

Ho partecipato la scorsa settimana a Parigi a un incontro italo francese, dedicato al futuro

Non si può privatizzare la certezza del diritto

In questa stagione elettorale, insieme ad un notevole degrado, non solo lessicale, ma anche di

Le sette criticità per l'economia Usa

Quale futuro si prospetta per l'economia degli Stati Uniti e per quella globale, inevitabilmente

Sull'Ilva non c'è più tempo da perdere

La tensione intorno al caso dell'Ilva non si placa. Anzi, ogni giorno che passa – nonostante i

Casa, la banca non ti dà il mutuo? Allora meglio un affitto con riscatto. Come funziona

Il mercato dei mutui in Italia resta al palo. Nell'ultimo mese la domanda di prestiti ipotecari è


Jeff Bezos primo nella classifica di Fortune «businessperson of the year»

Dai libri alla nuvola informatica: Jeff Bezos, fondatore e amministratore delegato di Amazon,

Iron Dome, come funziona il sistema antimissile israeliano che sta salvando Tel Aviv

Gli sporadici lanci di razzi iraniani Fajr-5 contro Gerusalemme e Tel Aviv costituiscono una

Sci, Gigante Soelden: Fenninger-Shiffrin, vittoria a pari merito

La Coppa del Mondo di sci alpino riparte con l'incredibile vittoria a pari merito di Anna

Dagli Assiri all'asteroide gigante del 21/12/2012, storia di tutte le bufale sulla fine del mondo

Fine Del Mondo, Armageddon, end of the World, Apocalypse? Sembrerebbe a prima vista roba da