House Ad
House Ad
 

Tecnologie Scienza

Ecco la galassia più lontana e vecchia dell'Universo, forse la prima dopo il Big Bang

Storia dell'articolo

Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 27 gennaio 2011 alle ore 09:31.

È solo un puntolino rossastro su un'immagine molto più grande, ma è molto importante per la scienza: è la galassia più lontana nel tempo e nello spazio, e forse, la prima che si sia formata dopo il Big Bang, a soli 480.000 anni dall'inizio del tempo e dello spazio, almeno stando alle robuste teorie attuali sull'evoluzione dell'Universo (vedi l'immagine)
Quindi sta a 13.2 miliardi di anni luce di distanza da noi e per scovarla lo Hubble Space Telescope è stato "tirato" ai suoi limiti estremi.

Dopo 20 anni di servizio in cui, oltre a splendide immagini, ci ha regalato anche una completa rivoluzione nel nostro modo di vedere il cosmo, Hubble, cui recentemente sono state cambiate batterie , giroscopi e strumenti, dimostra con questo pezzo di bravura di avere ancora molto da dire prima di andare in pensione nel 2015. L'oggetto trovato è una sorta di mini galassia allo stato iniziale, di colore dominante blu. Tanto per avere un'idea per farne una come la nostra Via Lattea, in cui viviamo tranquilli da miliardi di anni, ce ne vorrebbero almeno un centinaio di simili a quella appena scovata. Ma la ricerca, pubblicata su Nature di questa settimana, non dà solo questa importante scoperta, ma una seconda anche più spettacolare per gli specialisti. Infatti , analizzando l'immagine del campo di cielo esaminato, sono riusciti a determinare che fra i 480.000 anni ed i 600.000 dopo il Big Bang la formazione di nuove stelle fu addirittura furibonda, dato che crebbe di un fattore 10. Nulla di simile si era mai visto.

Hubble ha osservato un campo noto come "Ultra Profondo" (UHDF) in realtà una piccolissima regione del cielo , grande quanto l'unghia del nostro pollice se tendiamo il braccio verso l'alto e lo usiamo come il mirino di un immaginario telescopio. Eppure in quell'immagine ci sono migliaia e migliaia di galassie e centinaia di astrofisici ci stanno lavorando in tutto il mondo.
Con un gioco di zoom successivi vediamo dove sta la prima nata fra tutte le galassie e intuiamo una sua forma primeva ancora compatta, dato che probabilmente non ha avuto il tempo di assumere le tipiche forme a ellisse o spirale che sono le più frequenti fra i miliardi di galassie che oramai conosciamo (vedi l'immagine).

L’articolo continua sotto

Tags Correlati: Tecnologie

 

Questa scoperta non è solo un record di cui prendere nota, ma un mattone importante, quasi un anello di congiunzione che ci fa completare il quadro delle origini. Fino a 300.000 anni dopo il Big Bang non esisteva ancora materia che emettesse radiazione, ora sappiamo che poco dopo, sempre su scala astronomica, e cioè 480.000 anni dopo il Big Bang la prima galassia , per quanto informe, si era già formata.
E' da lì che, con un processo di formazione di stelle violento e poi di unione di più galassie piccole a formarne una più grande, che vengono quelle che vediamo oggi, compresa la nostra grande e maestosa Via Lattea, con i suoi miliardi e miliardi di stelle. Grazie al vecchio Hubble e alla sua seconda giovinezza.

Shopping24

Da non perdere

L'esempio di Baffi e Sarcinelli in tempi «amari»

«Caro direttore, ho letto (casualmente di fila) i suoi ultimi tre memorandum domenicali. Da

L'Europa federale conviene a tutti

Ho partecipato la scorsa settimana a Parigi a un incontro italo francese, dedicato al futuro

Non si può privatizzare la certezza del diritto

In questa stagione elettorale, insieme ad un notevole degrado, non solo lessicale, ma anche di

Le sette criticità per l'economia Usa

Quale futuro si prospetta per l'economia degli Stati Uniti e per quella globale, inevitabilmente

Sull'Ilva non c'è più tempo da perdere

La tensione intorno al caso dell'Ilva non si placa. Anzi, ogni giorno che passa – nonostante i

Casa, la banca non ti dà il mutuo? Allora meglio un affitto con riscatto. Come funziona

Il mercato dei mutui in Italia resta al palo. Nell'ultimo mese la domanda di prestiti ipotecari è


Jeff Bezos primo nella classifica di Fortune «businessperson of the year»

Dai libri alla nuvola informatica: Jeff Bezos, fondatore e amministratore delegato di Amazon,

Iron Dome, come funziona il sistema antimissile israeliano che sta salvando Tel Aviv

Gli sporadici lanci di razzi iraniani Fajr-5 contro Gerusalemme e Tel Aviv costituiscono una

Dagli Assiri all'asteroide gigante del 21/12/2012, storia di tutte le bufale sulla fine del mondo

Fine Del Mondo, Armageddon, end of the World, Apocalypse? Sembrerebbe a prima vista roba da