Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 13 maggio 2013 alle ore 12:27.

My24

Si chiama "Elevatr" ed è un taccuino evoluto per menti iperattive, permette non solo di prendere nota di tutte le idee che balenano nella testa degli startupper ma fornisce un aiuto per la creazione di un business plan. Disponibile per iOS 6 e gratuita, l'applicazione di David Spiro prende spunto dal momento topico che sta vivendo la trasformazione di idee innovative in azienda, ormai una vera autostrada trafficatissima. Elevatr condensa nella dimensione del display di un device mobile tutto ciò che serve per partire con il piede giusto, a partire dalla sintesi con cui l'idea va archiviata nel dispositivo, operazione per la quale sono stati destinati 140 caratteri, e non uno di più perché, come dice Spiro «se non sai descrivere la tua idea in poche righe vuol dire che non sai cosa stai facendo».

Come funzione e a cosa serve.
Il funzionamento è semplice: una volta dato il nome ad un progetto si può tenere traccia delle azioni da intraprendere, dei costi da sostenere e del mercato a cui l'idea si rivolge. Nulla che non si possa fare con un foglio di calcolo, condensato però nella portabilità di un device mobile. Era prevedibile che il "creare una startup" diventasse a sua volta una startup, tanto è vero che l'applicazione, creata da un piccolo team e autofinanziata, sta per lanciare la richiesta di un finanziamento di 500mila dollari.

L'archivio online.
Tra qualche giorno le idee raccolte usando Elevatr troveranno spazio su un apposito sito web, in modo che vi sia un archivio storico globale e gli utenti possano confrontarsi tra di loro, dispensandosi consigli. Il numero di prelievi dall'app store di Apple non è noto me le valutazioni (poche decine) lasciate da chi l'ha prelevata sono entusiastiche.

Commenta la notizia

Shopping24

Dai nostri archivi