Tecnologia

Facebook testa le mappe di Nokia, e lancia la sfida a Google Maps

social network

Facebook testa le mappe di Nokia, e lancia la sfida a Google Maps

Se guerra deve essere, che lo sia su tutti i fronti. Fra Facebook e Google la battaglia è senza esclusione di colpi: dalle news all'advertising. E ora anche sulle mappe. Secondo gli americani di TechCrunch, la società di Palo Alto ha ormai in mano “Here”, le mappe di Nokia. Manca l'annuncio ufficiale, ma l'accordo sarebbe già stato trovato. E se da una parte Nokia perderebbe un altro pezzo di azienda, dopo la massiccia cessione del comparto mobile a Microsoft, dall'altra Facebook avrebbe delle cartine virtuali tutte sue sulle quali lavorare e investire.
Una cessione, quella di Here, che Nokia ha messo in preventivo da qualche mese, stuzzicando la gola di molte big company. Anche Apple, infatti, nelle scorse settimane avrebbe mostrato il suo interesse, forse in virtù dello scarso successo di “Mappe”. Alla fine, però, Facebook pare sia riuscita a portare a casa Here. E ora Zuckerberg e soci avrebbero grandi progetti.
La geolocalizzazione (ed il conseguente utilizzo delle mappe virtuali) è alla base di molti servizi offerti dalla galassia Facebook. Non solo il social in sé, ma anche Messenger, Instagram e WhatsApp la utlizzano. E gli ingegneri di Palo Alto starebbero già pensando a come integrare Here alle varie App. Un test su Android sarebbe in corso proprio in queste ore.
C'è da ricordare, infine, che Here ha una caratteristica molto appetibile per Facebook: il geocoding. Le mappe contengono non solo le informazioni sulle strade, ma dispongono di un database che contiene dati commerciali. Una soluzione che per il social network di Zuckerberg sarebbe ottimale in fatto di local advertising. Un'altra pedina mossa nella partita a scacchi contro Google. In attesa della prossima.

© Riproduzione riservata