Tecnologia

1/4 Li chiamavano cinafonini/Meizu Pro 5

    SMARTPHONE

    Li chiamavano cinafonini. Ma oggi spaventano le big hi-tech

    1/4 Li chiamavano cinafonini/Meizu Pro 5

    Meizu è un'azienda cinese con sede a Zhuhai, nella provincia di Guangdong. Il suo primo smartophone è stato commercializzato nel 2008, e dopo qualche anno di collaudo, il vero successo è arrivato con il modello Pro 5, in commercio da qualche mese. Si tratta di un device che nella galassia Android vanta caratteristiche avanzatissime. Dal punto di vista del design, la somiglianza con iPhone 6 Plus è notevole (si rischia di confonderli, ad averli entrambi sottomano). Il display è un amoled da 5,7 pollici, con risoluzione 1920x1080 pixel. Fra le cose che ci hanno maggiormente impressionato c'è sicuramente la fotocamera: 21 megapixel che permettono scatti in HD con una risoluzione di 5344x4016 pixel. Ottima anche la resa video in 4k girati alla risoluzione 3840x2160 pixel. Sottile ed elegante, è provvisto di modulo dual sim 4G LTE. Il cuore del Meizu Pro 5 è un chipset SAMSUNG Exynos 7420. Due i processori: quad core 2.1 GHz Cortex-A57 + quad core 1.5 GHz Cortex-A53. La Ram è di 3 GB, mentre la memoria interna è di 32 Gb espandibili con scheda. La batteria è nella norma. In commercio lo si trova a partire da 449 euro.

    © Riproduzione riservata