Tecnologia

Facebook punta forte sul live broadcasting, la vera ossessione di Zuckerberg

social media

Facebook punta forte sul live broadcasting, la vera ossessione di Zuckerberg

Che i video siano l'ossessione di Zuckerberg non ne fa mistero neanche lui. E da quando Twitter, con l'acquisto di Periscope, ha mostrato gli artigli in fatto di live broadcasting, il Ceo di Facebook ha incalzato il suo team. Facebook Live Video è la risposta. Il servizio è già attivo da qualche settimana, e dopo un iniziale periodo di prova esclusivo per i profili pubblici, il tool è stato esteso a tutti (basta avere un telefono iOS o Android).

Con un post ufficiale sul blog di Facebook firmato da Fidji Simo (Product Management Director), però, sono state introdotte ulteriori novità. Si tratta di nuove feature che dimostrano quanto il social network di Menlo Park stia puntando forte sui video e soprattutto sul live. «Da oggi – ha scritto Simo - la funzione Live è stata introdotta per Gruppi ed Eventi. Il Live nei Gruppi consente di trasmettere solo alle persone che fanno parte di un determinato Gruppo Facebook. Quello per gli eventi, invece, consente di trasmettere in diretta da un evento, per permettere a chi non è riuscito ad essere presente di partecipare all'evento stesso. “Andare in diretta” su Facebook fa sentire speciali, perché consente di trasmettere in tempo reale alle persone a cui teniamo di più. Oggi lanciamo la funzione Live all'interno dei Gruppi di Facebook ed Eventi Facebook.

Il Live nei Gruppi consente di trasmettere solo alle persone che fanno parte di quel determinato Gruppo Facebook - in questo modo si può andare in diretta con la propria famiglia, o condividere un piano di allenamento in un Gruppo di fitness. Con Live per gli Eventi si può trasmettere in diretta da una festa di compleanno per permettere a chi non è riuscito ad essere presente di partecipare all'evento, e un musicista può trasmettere dal backstage alle persone che hanno confermato la propria partecipazione all'evento per dare loro un'anticipazione. È possibile anche utilizzare gli Eventi per programmare una sessione di Q&A in diretta. Speriamo che questa nuova opportunità di trasmettere e guardare video in diretta all'interno di Gruppi ed Eventi consenta alle persone di connettersi ancora di più con i loro amici più stretti, la famiglia e le community che condividono gli stessi interessi».


Inoltre, tralasciando le già note reactions (le faccine) e i commenti, Facebook sta per introdurre nei video la funzione Live Filters e Doodling, che consentirà agli utenti di accedere a cinque filtri da utilizzare per personalizzare i video in diretta. «A breve – fanno sapere da Facebook - sarà possibile disegnare o “scarabocchiare” sul video in tempo reale».

«Il video Live su Facebook - ha aggiunto il Product Management Director - è veramente interattivo poiché chi trasmette coinvolge gli utenti che commentano rispondendo ai loro suggerimenti e alle loro domande. Infatti, da alcuni primi dati, abbiamo visto che la gente commenta oltre 10 volte di più sui video Live di Facebook che sui normali video. Vogliamo che le persone che guardano il video dopo la diretta si sentano coinvolte. Per raggiungere questo obiettivo, riproporremo i commenti così come sono apparsi durante la diretta anche per gli utenti che lo guarderanno in un secondo momento».

Altre nuove funzioni sono il Live Video Destination (un luogo virtuale dedicato, dove è possibile scoprire i Live di cui il mondo sta parlando, quelli degli amici e dei produttori di video a cui teniamo di più) e il Live Map (nella versione desktop sarà disponibile una mappa che consente di esplorare i Live pubblici che sono in corso in tutto il mondo).

© Riproduzione riservata