Tecnologia

Morte, malattia e memorie della famiglia Finch

videogiochi

Morte, malattia e memorie della famiglia Finch

VIDEO 

E' una storia magica di una famiglia maledetta. What Remains of Eddith Finch è un videogioco macabro e tranquillo, che ti prende con dolcezza e ti conduce dove i videogame non amano avventurarsi. Sono bravi, bravissimi gli sviluppatori di Giant Sparrow (The Unfinished Swan) perché senza fare i fenomeni hanno saputo raccontare la morte, la malattia e il mistero di una famiglia diversa ma neanche poi così diversa. Tecnicamente, se vogliamo farci del male, è un “walking simulator”. Siamo quindi dalle parti di Gone Home: prospettiva in prima persona ed esplorazione.

Il trailer

Per chi è abituato a girare con una pistola o un cannone al centro dello schermo sarà complicato avvicinarsi a questo tipo di videogiochi che richiedono uno stato mentale più vicino a quello della lettura che al film d'azione. Come è facile intuire, quella della diciassettenne Edith sarà una esplorazione diversa. La ri-costruzione del passato della sua famiglia passerà per i dettagli attraverso i sogni, gli oggetti e gli incubi della casa. What Remains of Eddith Finch non è per tutti. Proprio per questo tutti i giocatori dovrebbero provarlo.

© Riproduzione riservata