Tecnologia

Ridotto il bonus formazione 4.0

Business

Ridotto il bonus formazione 4.0

La Ragioneria dello Stato è pronta a dare l’ok all’inserimento nella manovra del credito d’imposta per la formazione in attività legate a Industria 4.0. Ma la versione finale del bonus dovrebbe essere meno generosa: si profila una riduzione del credito d’imposta dal 50% al 40%. E spunta il meccanismo del “rubinetto”: l’accesso al credito d’imposta si chiude una volta esaurite le risorse (ad ora 250 milioni).

Nelle ultime bozze della manovra figura anche l’equo compenso per gli avvocati; e per i lavoratori delle imprese in crisi l’assegno di ricollocazione è anticipato, può essere percepito quando si è in cassa integrazione straordinaria (e non dopo il licenziamento). Tra le novità, una fondazione di diritto privato cui demandare la sicurezza informatica delle infrastrutture critiche ma anche la tutela dei sistemi finanziari nazionali.

Servizi e analisi pagina 3