Tecnologia

È il giorno di Xbox One X, la più potente macchina da gioco…

Videogame

È il giorno di Xbox One X, la più potente macchina da gioco è sul mercato

Prima di tutto va detto che Xbox One X è un piccolo miracolo di progettazione. Tecnicamente nasce sotto la stella delle mid-gen console che migliorano sensibilmente le prestazioni delle macchine presenti sul mercato senza grandi stravolgimenti. E si propone al mercato dei videogiocatori non solo come la macchina più potente in termini di performance ma la prima che nasce per interpretare senza compromessi l'era del 4K. Come dire, se avete in caso un televisore da almeno 2mila euro con 4K e Hdr (High Dynamic Range), la nuova Xbox si candida a diventare la migliore interprete dei nuovi contenuti ad altissima definizione. Chi non possiede una tv in Ultra Hd sperimenterà comunque una maggiore fluidità. Giochi come Titanfall 2, Halo Wars 2, Gears of War 4 e Forza Motorsport 7 sono pronti per il 4K nativo ma anche su televisori in FullHD mostreranno miglioramenti davvero notevoli. Altri giochi saranno introdotti nei prossimi giorni/mesi.

La potenza si vede? Ricordiamo le specifiche: GPU da 6 TeraFLOPS (tecnologia Polaris), 12 GB di memoria RAM GDDR5, e una CPU da 2.3 Ghz.

Come ha scritto Digital Foundry le maggiori performance promesse sono promesse mantenute. Con un televisore 4K e con l'Hdr il maggiore dettaglio, la dinamica dei colori e la qualità dell'immagine balzano subito all'occhio. La Ram maggiore rispetto alle altre console presenti sul mercato e la velocità di trasmissione dei dati legata al passaggio allo standard Gddr5 consentono migliori filtri anti-aliasing e per gli sviluppatori la possibilità di scegliere se dare priorità alla risoluzione o alla qualità visiva. Tradotto significa per lo spettatore immagini di qualità maggiore e per chi progetta videogiochi di giocare con la risoluzione dinamica per migliorare l'impatto visivo del videogioco. Con Forza Motorsport 7, per ora l'unico gioco che siamo riusciti a provare, la sensazione è quella di

La pubblicità

Vale la pena cambiare? Teniamo conto che la Xbox One X ha un Blue-Ray 4k. Che è attualmente la migliore console per i giochi multipiattforma. Che è un oggetto elegante, silenzioso e con una convincente sistema di dissipazione del calore. Ma sopratutto che beneficia dell'ecosistema Microsoft, il che la rende un media center di altissimo livello e un pc a bassissimo prezzo e con altissime potenzialità. Al tempo stesso bisogna tenere conto anche del fatto che la Xbox One S supporta il 4K e costa cento euro in meno. Che i titoli nativi 4K sono pochi e non tutti gireranno in 4K nativo in tutte le condizioni. Pro e contro come sempre ma per chi possiede un televisore 4K la scelta non sarà difficile.

© Riproduzione riservata