Tecnologia

Una startup di liceali conquista lo Smau con un'app sull'alternanza…

Startup

Una startup di liceali conquista lo Smau con un'app sull'alternanza scuola-lavoro

  • –di


Tutto è iniziato da un bisogno: migliorare l'esperienza dell'alternanza scuola-lavoro. Da qui, un gruppo di studenti fra i 16 e i 19 anni del Liceo Scientifico e Classico di Ostuni, sono riusciti a conquistare i giurati all'interno dell'ultimo SMAU.
Il contest dedicato si chiama CREA Summer Accademies. E lo scorso 25 ottobre i migliori team con le migliori idee hanno presentato i loro progetti davanti ad un pubblico di investitori, business angels e incubatori di tutta Europa. Fra questi il team composto da nove giovani liceali di Ostuni, saliti sul podio con la loro idea dopo aver conquistato tutta la giuria.
I nove giovani hanno iniziato il loro percorso durante la Summer Academy di CREA tenutasi ad Ostuni dal 24 luglio al 4 agosto. Qui hanno lavorato su un problema che li vede coinvolti in prima linea: l'alternanza scuola-lavoro. All'interno delle due settimane del programma di CREA sono quindi andati a sviluppare un sistema, restituito attraverso piattaforma e app, che mettesse in contatto studenti, scuole ed aziende in modo da favorire un'esperienza che dovrebbe essere formativa ma che viene per loro attualmente definita come un incubo, poco stimolante. I nove giovani startupper sono stati prima nominati vincitori della Summer Academy in Ostuni, aggiudicandosi quindi la possibilità di partecipare al contest finale all'interno di SMAU a Milano. Da agosto ad ottobre, i ragazzi hanno continuato a lavorare sulla loro idea, perfezionando e finalizzando il progetto in vista della presentazione finale, venendo seguiti dallo staff del CILab, laboratorio di ricerca del Politecnico di Milano. I giovani startupper sono quindi approdati a SMAU, dove si sono aggiudicati il secondo posto del contest finale di CREA 2017.

© Riproduzione riservata