Tecnologia

La startup agritech Sfera raccoglie 500mila dal Club degli Investitori

Startup

La startup agritech Sfera raccoglie 500mila dal Club degli Investitori

  • –di

L'obiettivo per cui è nata, nel 2016, è quello di costruire serre di grandi dimensioni altamente tecnologiche per la produzione e la commercializzazione di ortaggi coltivati con metodi idroponici. Il vantaggio di questa tecnica di coltivazione? Ridurre i consumi di acqua fino al 90% grazie all'irrigazione a goccia, ottimizzare la produzione (fino a 40 kg di prodotto per metro quadrato) e garantire al consumatore finale un prodotto di qualità organolettica superiore.
Per Sfera, startup innovativa in campo agricolo fondata dall'imprenditore toscano Luigi Galimberti, è arrivata in queste ore l'ufficialità della chiusura di un nuovo round di investimento (il primo seed, nel giugno 2016, vide in pista il fondo Oltre Venture con un finanziamento di 150mila euro, che poi guidò l'aumento di capitale di sette milioni di euro) a firma del Club degli Investitori.
Il più grande network regionale di business angel in Italia, con sede in Piemonte, ha destinato a Sfera 500mila euro in Sfera, liquidità che si aggiunge agli 11,4 milioni di euro stanziato da Bancaimpresa, l'istituto di credito per aziende del Gruppo Iccrea.

© Riproduzione riservata