Tecnologia

DigiTouch: cede 66,8% Audiens a Bango per 2,5 mln e 500mila…

Startup

DigiTouch: cede 66,8% Audiens a Bango per 2,5 mln e 500mila warrants

  • –di

Un'operazione da 2,5 milioni di euro in denaro e azioni (poco più di un milione la parte cash) e 500 mila warrants per la cessione del 66,8% delle quote societarie della controllata Audiens, fondata nel 2014 e fra le prime società in Europa a integrare e commercializzare i dati delle compagnie telco sulle piattaforme di programmatic advertising.
Questi i numeri che hanno sancito l'annuncio dell'accordo strategico fra il Gruppo milanese DigiTouch, nato nel 2007 (e quotato sul mercato Aim Italia dal 2015) e divenuto un protagonista sul mercato nostrano del digital marketing, e Bango Plc, uno dei principali di mobile commerce del Regno Unito e fra i primi provider al mondo nel campo dei pagamenti tramite credito telefonico.
L'alleanza, si legge in una nota, è volta ad accelerare la crescita e la diffusione su scala internazionale dei servizi di “data monetization” offerti dalla piattaforma tecnologica sviluppata in house dalla società (Customer Data Platform Audiens, così è stata battezzata). Per effetto del merge, il gruppo italiano diventa concessionaria esclusiva per l'Italia della tecnologia Audiens ed entra (con i warrants) nella compagine societaria di Bango; quest'ultima, in relazione alla cessione constestuale degli altri soci, ha acquisito una partecipazione complessiva di circa il 98.45% e si è impegnata a investire più di un milione di euro per l'aggiornamento della piattaforma Audiens (che verrà integrata nella piattaforma di mobile commerce di Bango) e supportare la distribuzione dei servizi di gestione dati in nuovi Paesi e clienti quali
Google Play, Amazon, Samsung, Netflix e Microsoft.

© Riproduzione riservata