Tecnologia

Smartphone, dimmi quanti anni hai e ti dirò come scegliere la Sim

i conti in tasca su Plus24

Smartphone, dimmi quanti anni hai e ti dirò come scegliere la Sim

(Epa)
(Epa)

Gli italiani sono affezionatissimi all’utilizzo dello smartphone, non solo per telefonare ma anche per navigare, chattare, passare tempo sui social, ascoltare musica e fare acquisti in rete. Per chi fa un uso intenso del telefonino diventa quindi indispensabile selezionare accuratamente il piano tariffario, in modo da spendere il meno possibile e solo in base alle proprie esigenze. Per questo Plus24 ha fatto una simulazione in base a diversi profili di utente (si veda infografica in pagina): un giovane che naviga molto, scarica video e musica, ma telefona poco; un adulto che viaggia e telefona molto, ma usa anche dati e sms; una persona over 60 che usa lo smartphone soprattutto per le chiamate e usa i dati con moderazione.

Dalle offerte disponibili sul mercato si nota una forte attenzione per chi naviga, con soluzioni che mettono a disposizione molti giga o offrono servizi per aumentarli o risparmiare sul traffico dati quando si sta sui social o si ascolta musica. Ma anche offerte con minuti illimitati, soluzioni per chiamare destinazioni estere, pacchetti indirizzati per diverse fasce d’età. Chi vuole risparmiare deve tenere a mente che quasi tutti gli operatori offrono riduzioni di costo a chi paga con carta di credito o addebito sul conto.

Alcuni prevedono sconti in cambio di un vincolo contrattuale per un certo periodo: attenzione, però perché se si recede o si cambia operatore prima della scadenza si rischia di dover restituire l’intera cifra risparmiata fino a quel momento. Infine, è bene ricordare che tra marzo e aprile gli operatori abbandoneranno la fatturazione a 28 giorni per tornare a quella mensile in base alla legge 172/2017. I prezzi però resteranno gli stessi e anzi potranno sembrare apparentemente più alti, perché il costo annuale previsto dai piani tariffari verrà diviso per 12 mensilità, anziché 13.

LE PRINCIPALI OFFERTE A CONFRONTO

© Riproduzione riservata