Tecnologia

Twitter introduce “segnalibri”, per salvare e condividere in…

  • Abbonati
  • Accedi
SOCIAL NETWORK

Twitter introduce “segnalibri”, per salvare e condividere in seguito i tweet

(Afp)
(Afp)

Twitter mette nuovamente mano alla piattaforma, dopo aver ampliato qualche mese fa lo spazio a disposizione dei tweet, da 140 a 280 caratteri, oggi introduce segnalibri. Ovvero la possibilità di “salvare” un tweet da leggere successivamente.
Una cosa che gli utenti già oggi facevano usando “mi piace”, forse in maniera impropria, specie adesso che quando si mette un cuoricino il tweet appare in timeline.

Come spiega una nota dell'azienda, si potrà inoltre aggiungere un tweet ai preferiti, condividerlo tramite Direct Message o su altre piattaforme al di fuori di Twitter in diversi modi. Raggruppando tutte le opzioni di condivisione in un unico posto, sarà più semplice salvare e condividere - privatamente o pubblicamente - i tweet. La novità, dice twitter, è nata sulla base dell'osservazione di quello che facevano gli utenti. Utenti che a dirla tutta una cosa chiedono più di tutte: la possibilità di modificare un tweet una volta pubblicato, ma evidentemente per il ceo Jack Dorsey la piattaforma perderebbe una delle sue caratteristiche (un tweet si può invece cancellare).

Come funziona
Per aggiungere un Tweet ai segnalibri, basterà cliccare sull'icona di condivisione sotto il tweet e selezionare “Aggiungi Tweet ai Segnalibri”. Lo si ritroverà selezionando “Segnalibri” dal menu dell'icona del profilo. Si potranno rimuovere i tweet dai segnalibri, e solo l'utente potrà visualizzare ciò che ha salvato. (L. Sal.)

© Riproduzione riservata