Viaggi24

Umbria, il viaggio di Steve McCurry

Mostre & Eventi

Umbria, il viaggio di Steve McCurry

  • – di Francesca Pace

C'è il silenzio della campagna la quiete dei piccoli borghi che sorgono, discreti, sulle cime dei colli, la storia, immobile, dei monumenti e degli interni degli antichi palazzi. E poi ci sono le persone, abitanti o visitatori occasionali, che animano, con voci, suoni, colori e sguardi, questi luoghi, sospesi tra tradizioni e modernità. Attimi di vita fermati dall'obbiettivo di Steve McCurry, e ora protagonisti a Perugia della mostra Sensational Umbria. Un racconto di viaggio che il grande fotografo americano ha compiuto per rendere omaggio alla regione più verde d'Italia, animato dalla curiosità e del desiderio di conoscere il mondo di chi lo abita.

Guarda la gallery

Una selezione di 100 scatti che, fino al 5 ottobre, saranno esposti negli spazi dell'Ex Ospedale Fatebenefratelli e nel Museo di Palazzo Penna di Perugia. Promossa e organizzata dalla Regione Umbria in collaborazione con il Comune di Perugia, la mostra fa parte di un progetto più ampio di valorizzazione del territorio umbro e della promozione di eventi per la candidatura di Perugia a Città della Cultura 2019.

Con l'occhio del fotografo ma ancor più del viaggiatore, le immagini di McCurry offrono uno sguardo sulla vita quotidiana radicata fortemente nella storia e nelle tradizioni che, al contempo, si intrecciano con modernità e futuro.
La mostra è stata pensata come una guida fotografica dell'Umbria attraverso sette itinerari tematici, scelti per raccontare il ricco patrimonio artistico, paesaggistico e umano di questa regione definita da McCurry "un gigantesco museo vivente". Un invito, dunque, a scoprire o a riscoprire i tanti volti dell'Umbria lungo le vie delle città e le strade di campagna da lui percorse. L'eredità artistica e monumentale presente nei borghi e nelle città, la vita quotidiana dell'uomo nella natura, le atmosfere vivaci e colorate di feste tradizionali e dei festival musicali moderni. E, poi, ancora, i prodotti realizzati con antiche lavorazioni artigianali, i sapori della cucina locale, i luoghi, intimi e silenziosi, della spiritualità in contrasto con le opere moderne dei grandi maestri contemporanei.

La mostra è anche l'occasione per far conoscere e ritrovare gli spazi del complesso dell'ex Ospedale Fatebenefratelli, recentemente restaurato e restituito alla città, inaugurato per l'occasione.
McCurry ha, inoltre, voluto assumersi personalmente la direzione artistica della mostra oltre a curare l'allestimento e il catalogo. E a conferma dell'importanza che attribuisce al progetto della Regione, ha anche deciso di devolvere una parte degli introiti della mostra e della vendita del catalogo, per una attività di charity a sostegno di un intervento che sceglierà lui stesso durante la sua prossima visita in Umbria.

Informazioni e prenotazioni:
tel. 199.151.123 oppure scrivere a callcenter@sistemamuseo.it
Dove: a Perugia, Ex Fatebenefratelli e nel Museo di Palazzo Penna
Quando: fino al 5 ottobre, tutti i giorni dalle 10.30 alle 19.00; chiuso il lunedì; sabato e prefestivi dalle 10.30 alle 23.00
Ingresso: intero 6,50 euro, ridotto 5 euro

4 aprile 2014

© Riproduzione riservata