Viaggi24

Merano, città del benessere

Weekend

Merano, città del benessere

  • – di Arianna Garavaglia
Veduta di Merano (ph Frieder Blickle)
Veduta di Merano (ph Frieder Blickle)

Nell'800 era la meta di benessere della Mitteleuropa. Nobili da ogni parte d'Europa venivano qui per il clima e per l'aria pura. Tra gli ospiti più in vista anche Sissi, Elisabetta d'Austria, alla quale sono dedicati gli splendidi giardini di Castel Trauttmansdorff.

E la città altoatesina mantiene il suo fascino d'epoca che si ritrova nel Kurhaus, edificio ottocentesco in stile liberty lungo la passeggiata Lungo Passirio e il teatro Puccini costruito nel 1899 che ospitò anche Strauss e Mascagni.

Guarda la gallery

Il cuore della cittadina è il centro storico con suoi portici medievali con negozi e pasticcerie e il duomo di San Nicolò. Da non perdere poi il Castello Principesco. Iniziato nell'XI secolo, fu residenza dei Principi del Tirolo dal 1470 in poi. L'edificio è uno dei meglio conservati dell'Alto Adige. Il suo museo custodisce mobili d'epoca e strumenti musicali antichi.

Un museo interessante è il Kunst Merano Arte, museo d'Arte contemporanea che si estende su una superficie di 500 mq distribuiti su tre piani. Qui fino al 10 aprile è in programma la mostra "GESTURES - Women in action" con opere di Marina Abramovic e Yoko Ono.

Merano, la città del benessere
E Merano non smette di essere città del benessere grazie alle sue terme inaugurate nel 2005. Ospitate in un edificio a forma di cubo in vetro e metallo le terme comprendono 15 piscine interne (e dieci esterne per la bella stagione) con l'acqua a diverse temperature. E poi saune, una zona spa con diversi trattamenti, una medical spa.
Le terme utilizzano l'acqua termale che proviene da Monte San Vigilio a Lana che ha affetti curativi nel trattamento di malattie respiratorie e reumatiche.

8 marzo 2016

Per saperne di più e per organizzare il vostro viaggio consultate la pagina degli indirizzi

Merano, città del benessere

Montagna, 5 spa tra le cime

City spa, pausa di benessere di primavera

© Riproduzione riservata