Viaggi24

Isole Mitsio, le perle del Madagascar

Idee & Luoghi

Isole Mitsio, le perle del Madagascar

  • – di Arianna Garavaglia
Tsarabanjina, nelle Mitsio
Tsarabanjina, nelle Mitsio

Nell'afa dei trenta gradi di una domenica mattina di primavera un gruppetto di turisti si addentra nella foresta insieme a Mario, diciottenne con l'aria da ragazzino incaricato di portare i visitatori a incontrare gli abitanti più famosi dell'isoletta di Nosy Komba, nell'arcipelago delle Mitsio, in Madagascar. Si tratta di lemuri, scimmiette che appena sentono i richiami della guida scendono veloci dai rami, pronte a strappare le banane dalle mani dei visitatori.

GUARDA LA GALLERY

Le Mitsio sono una quindicina di isole e scogli a pochi chilometri dalla turistica Nosy Be, nel nord del Madagascar. Si tratta di isolette spesso disabitate, coperte di foresta tropicale e circondate da un mare ricco di pesci. L'arcipelago si esplora in barca, ci si ferma per fare snorkeling sopra giardini di corallo e si scende a terra per scoprire la natura locale.

Nosy Komba ha diversi villaggi. Il più grande è Ampangorina, con i negozietti, stanze in affitto e un mercato artigianale invaso dai bambini dove si vendono maschere in legno, tovaglie, dipinti e oli essenziali di ylang-ylang.
Sull'isola si trova anche un arboretum creato dai cappuccini durante il periodo coloniale (il Madagascar è indipendente dalla Francia da 1960) che qui avevano piantato semi provenienti da tutto il mondo.

A 10 km a ovest di Nosy Komba si trova uno dei siti migliori per lo snorkeling. È la riserva marina di Nosy Tanikely, dove si nuota tra coralli, pesci e tartarughe.

Canne d'organo in mezzo al mare, re sakalava e la leggenda dei quattro fratelli
Un'altra tappa è la Grande Mitsio, la maggiore dell'arcipelago, coperta da foreste e circondata da lunghe spiagge punteggiate da villaggi di pescatori.
Qui, aggirando la punta sud-ovest della Grande Mitsio, si incontra una delle meraviglie dell'arcipelago: una parete di basalto a strapiombo sul mare con disegni geometrici che si ripetono e creano l'impressione di canne d'organo.
In barca si raggiunge Nosy Ankarea isola deserta coperta di foreste e conosciuta per i suoi baobab.

25 marzo 2016
Continua a leggere l'articolo

Isole Mitsio, le perle del Madagascar. Parte II

Crociere: destinazione Oceano Indiano

Mauritius, fuga al caldo dei Tropici

© Riproduzione riservata