Viaggi24

Merano: una storia lunga sette secoli

Mostre & Eventi

Merano: una storia lunga sette secoli

  • – di Arianna Garavaglia
Merano (Azienda di soggiorno Merano/ Alex Filz)
Merano (Azienda di soggiorno Merano/ Alex Filz)

Giugno 1317, re Enrico di Carinzia dota Merano di un ordinamento civico. Per celebrare il 700 anni da questo evento la città Merano festeggia con diversi appuntamenti.
Il 24 marzo scattano le celebrazioni ufficiali del giubileo. Per l'occasione, al teatro Puccini, verrà proiettato Music Light History “Meran 007”,  viaggio audiovisivo che attraversa la storia della città attraverso proiezione e video.
Durante il weekend del 25 e 26 spazio alla cultura con l'apertura straordinaria di luoghi di solito difficilmente accessibili come la sacrestia della chiesa di Santo Spirito, un'antica cantina, la vecchia prigione e la collezione di costumi del teatro Puccini.
Ad aprile sono previsti diversi concerti come quello del 12 in Duomo che ospita La Passione secondo Matteo di J. S. Bach nell'esecuzione dei solisti del “Tölzer Knabenchor” e della “Hofkapelle” di Monaco di Baviera. Il 20 aprile appuntamento al Kurhaus con “Ai tempi di Sissi”: concerto per cetre.

SETTE SECOLI DI STORIA
Nella sua lunga storia Merano ha interpretato diversi ruoli. Fu capitale della contea del Tirolo, importante centro commerciale e poi, dall'Ottocento, luogo di cura e villeggiatura di reali e nobili che sceglievano la città per la sua posizione e il clima mite. A lanciarla come meta turistica fu Elisabetta d'Austria, l'imperatrice Sissi, alla quale la città ha dedicato gli splendidi giardini di Castel Trauttmansdorff, 12 ettari che comprendono ottanta ambienti botanici con piante provenienti da tutto il mondo. Qui si trovano giardini a tema, padiglioni ed eventi. L'apertura è prevista per il prossimo primo aprile.
La città altoatesina mantiene il suo fascino d'epoca che si ritrova al teatro Puccini, costruito nel 1899 che ospitò anche Strauss e Mascagni, e nel Kurhaus, edificio ottocentesco in stile liberty lungo la passeggiata Lungo Passirio.
Il cuore della cittadina è il centro storico con suoi portici medievali e il duomo di San Nicolò. Da non perdere poi il Castello Principesco. Iniziato nell'XI secolo, fu residenza dei Principi del Tirolo dal 1470 in poi. Tappa anche al Kunst Merano Arte, museo d'Arte contemporanea che si estende su una superficie di 500 mq distribuiti su tre piani.

MERANO BENESSERE
E Merano continua naturalmente la sua carriera come città del benessere grazie alle sue terme inaugurate nel 2005. Le terme comprendono 15 piscine interne (e dieci esterne per la bella stagione) con l'acqua a diverse temperature. E poi saune, una zona spa con diversi trattamenti, una medical spa. 

PASSEGGIATA TAPPEINER
Un altro modo per tenersi in forma è passeggiare immersi nella natura meranese. Cento metri sopra la città si trova la Tappeiner, la passeggiata più famosa di Merano, che prende il nome dal medico e botanico Franz Tappeiner, autore di un famoso erbario che lavorò in città. Il tracciato è immerso nell'area più verde di Merano e termina nel quartiere Quarazze. Durante il percorso si ammirano la flora autoctona e la vegetazione subtropicale e mediterranea che riesce a crescere grazie al microclima favorevole. Inoltre si gode della vista sulla città, immersa nel verde dei giardini sia pubblici che privati, e alzando lo sguardo si ammira la Valle dell'Adige.

INFORMAZIONI
DOVE DORMIRE
Villa Eden Leading Health Sp
a  Hotel di 30 stanze all'interno di un parco con spa e centro medico. Villa Eden propone programmi settimanali con consulenza medica e una visita specialistica per individuare le esigenze individuali e creare un percorso su misura. Via Winkel 68/70. Doppia da 127 euro. 
Hotel Terme Merano  In piazza Terme, vicinissime alle terme di Merano si trova Hotel Terme Merano, progettato dal Matteo Thun, autore anche dell'edificio che ospita le terme. L'albergo di 139 stanze è dotato di un'area wellness di 1.250 mq con piscina interna ed esterna sul giardino privato dell'hotel. Dalla Spa è possibile raggiungere al caldo le Terme di Merano attraversando in accappatoio il tunnel di collegamento. Riapre il 12 aprile. Da 142 euro a notte a persona. Piazza Terme 1. 

© Riproduzione riservata