Viaggi24

Gli hotel con spiaggia privata

I RESORT SUL MARE ITALIANO

Gli hotel con spiaggia privata

  • –di Sara Magro
La Plage Resort
La Plage Resort

Non c'è equazione per le vacanze estive che funzioni meglio di sole+mare+spiaggia. Una volta all'anno, abbandonarsi alla pigrizia non è un peccato, al contrario è buon segno! L'indolenza, come diceva Roland Barthes, è necessaria. E le ferie d'agosto sono un'ottima scusa per fermarsi e ricaricarsi prima di ripartire con nuova energia e nuove idee, con la complicità benefica di caldo e iodio che ritemprano anche il corpo. Qui proponiamo sei resort sul mare, con spiaggia privata più altri ingredienti utili per ricaricarsi.

Paradise Resort & Spa, San Teodoro
Come dice il nome, almeno un po' di “Eden” alberga al Paradise Resort. Innanzitutto perché ha solo suite indipendenti in villette che ricordano gli stazzi sardi. Ciascuna ha la veranda privata e un giardinetto condiviso davanti, e all'interno sono spaziose con bagno molto ampio e comoda cabina armadio. Nel passare da quattro a cinque stelle, quest'anno, gli arredi sono stati rifatti, con colori neutri, pareti spatolate, tessuti naturali, rendendo tutto più elegante e in sintonia con l'atmosfera dell'isola. Per preservare la quiete e la privacy delle camere, e grazie alle dimensioni generose del resort, gli spazi comuni sono concentrati al di là di un ponte: la spa, con maschere e nutrienti che si possono mangiare tanto sono genuini; le terrazze e il bar per gli aperitivi con pane carasau e pecorini di varia stagionatura; il ristorante; le piscine di acqua chiarissima, che imita quella ancora più bella del mare davanti. Basta infatti attraversare i giardini di macchia mediterranea e la staccionata di confine per trovarsi sulla spiaggia di Lu Impostu, meravigliosa con la sabbia bianca e l'acqua turchese, all'interno dell'area marina protetta di Tavolara, l'isola-altopiano che emerge massiccia dal mare di cristallo. Lì attendono ombrelloni e lettini dove trascorrere buona parte della giornata.

Vivosa Apulia Resort, Marina di Ugento
Un eco resort affacciato sul Mar Jonio, tra Gallipoli e Santa Maria di Leuca, all'interno di una grande area protetta, circondata da una pineta, con un parco naturale dove fare jogging, riposarsi sulle amache, o nuotare nelle piscine disposte su vari livelli con vasche riscaldate, idromassaggi, cascate d'acqua. Poco oltre, raggiungibile con una piacevole passeggiata, la spiaggia privata, con lettini e ombrelloni. Il contesto contribuisce ampiamente al tema della vacanza al Vivosa, riassumibile in una parola: antistress. E che non venga confusa con una strategia pubblicitaria. La mission è seriamente interpretata, e il resort vanta una certificazione internazionale come “Unique Antistress Resorts od the World” e un'accademia dedicata, con un team di professionisti che guidano attività di gruppo - meditazioni di gruppo, yoga sul surf, corsi di mindefulness - e trattamenti individuali come il Tibetan Sound Massagge e la ginnastica per il viso, e altri rituali per eliminare le tensioni di cui tutti siamo carichi dopo un anno di lavoro. Al benessere generale contribuiscono il buon cibo, anche nelle varianti vegan, gluten e sugar free, la colonna sonora naturale di cicale, onde e vento, e la formula all inclusive, per cui tutto ciò che si fa durante il soggiorno non prevede prezzi extra, nemmeno per le mini-lezioni di cucina salentina.

Ricci Hotel, Marina di Grosseto
In una palazzina di due piani, rifinita con i tipici mattoncini rossi della Marina di Grosseto, al centro di una pineta e con un bel giardino sempre fiorito, il Ricci Hotel ha 38 camere affacciate sul parco, dove si trovano una piscina, i giochi per bambini, il ristorante e un bar, entrambi aperti sul giardino. A pochi minuti a piedi, lo stabilimento è sul litorale, bandiera blu da diversi anni, riconfermata anche nel 2017. Oltre alle sdraio, ai lettini e all'area kids, ci sono 4 campi di beach volley, 4 di beach tennis e un bistrot che serve il pranzo sotto i gazebo. Dopo le 19 comincia l'aperitivo, a base di salumi e formaggi toscani, e vermentino fresco. Per gli ospiti, bici gratuite e trattamenti estivi, tra i quali uno per allungare la durata dell'abbronzatura.

La Plage Resort, Taormina
Sulla spiaggia più suggestiva di Taormina, di fronte a Isola Bella, e abbracciato da un parco naturale, il resort eco friendly La Plage è la cornice ideale per il relax. Si soggiorna in bungalow di gusto contemporaneo, con giardino privato e jacuzzi all'aperto, si pranza al ristorante con menu a forte impronta siciliana, alla spa si prenotano percorsi rigeneranti unendo i benefici dell'acqua a bagni di calore. Quest'anno è stato rinnovato anche il Beach Club, molto più conviviale di prima con salotti, divani, cucina a vista, per pranzi, happy hour e party. A due passi la funivia porta nel centro storico.

Hotel Le Dune, Piscinas
In un'atmosfera fuori dal tempo, tra le dune di sabbia più alte d'Europa e l'azzurro mare sardo, l'unica costruzione che appare è una lunga casa in pietra grigia. Il vecchio complesso minerario è diventato da qualche anno Le Dune Piscinas, un luogo di grande fascino per una vacanza fuori dal mondo. Ha 26 camere e una suite, un ristorante sul mare e una spiaggia attrezzata, con tutti gli sport acquatici, e al tramonto sessioni di yoga.

Terme Beach resort, Punta Marina, Marina di Ravenna
La peculiarità del Terme Beach Resort Punta di Marina è quello di disporre di alcune camere che si aprono, con una grande porta finestra scorrevole, direttamente sulla spiaggia a pochi metri dal mare con un balconcino privato arredato con tavoli e sedie. Queste soluzioni di 28 mq, dotate di bagno con doppia doccia a mosaico, possono ospitare fino a tre persone. Il resort offre anche gratuitamente ai suoi ospiti l’accesso alle piscine termali (di acqua salso bromo iodica a 33°C gradi un tocca sana per la salute e per il benessere) delle Terme di Punta Marina che si trovano nello stesso complesso. La piccola spa, la pineta a pochi passi, la colazione in terrazza vista mare e il ristorante Marlin Beach sulla spiaggia completano la proposta.(L.B.)

MarePineta Resort, Milano Marittima
Senza andare a caccia di lidi esotici, anche noi abbiamo la nostra spiaggia dei divertimenti, dove la dolcevita di giorno e la movida di notte si alternano ininterrottamente per tutta l'estate. Parliamo di Milano Marittima e in particolare del MarePineta, un resort avvolto da alberi secolari, e almeno visivamente isolato dalla sequenza ininterrotta di alberghi sul mare. È costituito dalla Casa Madre, del 1927, e dalla più recente Villa Regina raccordati da un bel giardino, ora uniformati grazie all'intervento di Piero Lissoni, il quale ha aggiunto un corpo ipercontemporaneo con camere nuove, abbellito la facciata dove c'era bisogno e riarredato la spiaggia. Risultato: MarePineta è ora l'hotel più chic di quel tratto di litorale. E non solo per il contenitore, di design, moderno, lineare nelle forme e nei colori, ma soprattutto per il contenuto, che ha rivoluzionato lo stile del resort. La cucina ha un supervisor d'eccezione, lo chef stellato Andrea Ribaldone, che cura personalmente il ristorantino sulla spiaggia. Non solo, la sera il bar diventa lounge con i mixologist di The Noble Experiment che preparano drink storici e dj set, live il venerdì. Difficile abbandonare la sdraio o il letto balinese con i drappi ombreggianti, ma qualora si volesse cambiare ritmo, si può contattare il local coach, un esperto del posto che saprà indicare e organizzare tante alternative alla vita on the beach: corsi di vela, visite alle saline, aperitivi con i pescatori, giri tra gli artigiani, cene nei ristoranti tipici romagnoli. Nessuna nostalgia per Miami Beach.

© Riproduzione riservata