Viaggi24

#IloveBelpaese: le mete dei vip per le vacanze in Italia

IL BOOM DEL TURISMO NELLA PENISOLA

#IloveBelpaese: le mete dei vip per le vacanze in Italia

  • –di Sara Magro
Melania e Donald Trump a Taormina (Instagram/LaPresse)
Melania e Donald Trump a Taormina (Instagram/LaPresse)

Non può essere sfuggita ai big del G7 la bellezza di Taormina all'ultimo summit, lo scorso maggio. Quegli affacci dal San Domenico Palace e dal Belmond, tirati a lustro per l'arrivo dei premier più importanti del mondo, non possono non aver strappato qualche wow davanti all'Isola Bella che scompare al tramonto, nonostante l'alta tensione dei meeting.
A quanto pare il passaparola funziona sempre, anche a livello internazionale, e un break d'arte, buon cibo e Dolce Vita se lo concedono volentieri tutti, dai primi ministri ai super imprenditori.

Paul Allen, co-fondatore di Microsoft, adora navigare col suo mega yacht nella laguna di Venezia, mentre lo svedese “Mr Spotify”, Daniel Ek, lo scorso agosto si è sposato sul Lago di Como, dove ha prenotato l'intero Il Sereno, resort di lusso appena aperto, per i suoi ospiti, Zuckerberg e signora inclusi. Insomma, potentissimi e ricchissimi apprezzano l'Italia come qualunque altro turista, e appena possono prolungano il soggiorno nel Bel Paese, dopo gli impegni. Finito l'intervento al Seeds&Chips sull'innovazione alimentare a Milano, Obama si è fermato in Toscana con Michelle: qualche giorno a Borgo Finocchietto, una partita a golf da Massimo Ferragamo a Castiglion del Bosco e un bel giro tra i monumenti di Siena e Firenze. E come lui, gli uomini di potere abbandonano volentieri divise e formalità, favoriti dal nostro clima e dalla nostra benevolenza. Così lo scorso maggio Jeff Bezos, patron di Amazon, gironzolava per Roma in maniche di camicia avvinghiato alla moglie MacKenzie, e qualche volta anche più ostentatamente intimo, tra una pizza in Campo dei Fiori e un tour alle fontane di Piazza Navona.

Le ingessate premier di Regno Unito e Germania invece hanno prenotato al Nord, per qualche giorno di riposo nel torrido fine luglio. Theresa May, in chemisier rosa e sandali monacali, passeggiava a braccetto con il marito Philip, un giorno a Sirmione, l'altro a Desenzano sul Garda; mentre la cancelliera Angela Merkel, quest'anno ha saltato le usuali vacanze pasquali a Ischia, ma torna a Solda, ai piedi dell'Ortles per qualche giorno di relax con il marito Joachim Sauer. Forse spaventati dalle previsioni del feroce Lucifero che in questi giorni arroventa l'Italia, cercano refrigerio sulle Dolomiti, programmando solo qualche camminata in quota con l'amico Rehinold Messner.

In Alto Adige, in questi giorni, c'è anche anche il presidente tedesco Frank-Walter Steinmeier che soggiorna per qualche giorno nel suo amato Renon, l'altopiano appena sopra Bolzano. E in zona ci sono anche i nostri ex capi: Berlusconi a Merano, e il presidente Giorgio Napolitano a Sesto, in Val Fiscalina.

Non finisce qui l'elenco dei devoti al Bel Paese, che aumenta ogni anno. Anche perché i nostri imprenditori turistici, hotelier in prima linea, si prodigano per divulgare non solo le prestazioni dei loro cinque stelle lusso ma i meravigliosi patrimoni, spesso riconosciuti dall'Unesco, che ci stanno intorno, dalle Dolomiti agli uliveti millenari del Brindisino. Parlando di Puglia, appunto, Oltreoceano è scoppiata una specie di passione collettiva per la terra da loro appena scoperta, e la vacanza in masseria è un must. E chi ha prenotato per fine agosto? Macron e consorte saranno probabilmente in Salento, come pure nello stesso periodo potrebbero approdare anche Donald Trump con la figlia Ivanka, già da tempo conquistata dalla regione. Dove staranno? Per il momento mistero e qualche ipotesi, come la Masseria Petrarolo, a Monopoli, visto che è prenotata già da qualche mese, ed è impossibile sapere da chi.

© Riproduzione riservata