Viaggi24

Camere con vista sul green

GIOCO E RELAX

Camere con vista sul green

  • – di Sara Magro
Gallia Palace, Punta Ala
Gallia Palace, Punta Ala

L'Italia ha circa 300 campi da golf tra 9 e 18 buche, spesso abbinati ad alberghi di grande fascino, centri benessere e termali eccellenti, cucina ottima e stellata, paesaggi stupendi. E cioè tutti gli elementi che concorrono a un viaggio all'insegna della bellezza. Qui ne abbiamo selezionati otto dove si gioca tutto l'anno o fino all'autunno avanzato, più due da segnare in agenda: uno ad Andermatt, nuova destinazione di vacanze in Svizzera, vicino al confine italiano, e una a Megève sulle Alpi francesi dove apre il primo Four Seasons di montagna in Europa: qui l'appuntamento con il golf è per la primavera 2018.

1- Verdura Resort, Sciacca
Nel resort siciliano di Sir Rocco Forte, i campi da golf sono tre disegnati da Kyle Phillips e affacciati sul Mediterraneo: due 18 buche da campionato, un 9 buche, par 3, più uno spazio pratica con doppio battitore, chipping green, putting green, bunker di pratica. C'è anche una Golf Academy con programmi speciali per bambini e ragazzi. Le novità di quest'anno sono le tre ville indipendenti con corte e piscina privata, e il concierge siciliano che dà suggerimenti per scoprire cosa c'è nei dintorni.

2-Allegroitalia Siracusa Golf Monasteri
Tutto, dalle 102 camere alla spa nel Golf Monasteri è progettato per vivere un'esperienza sensoriale, tra i profumi e i colori della macchia mediterranea che si estende su un campo a 18 buche, par 71, dislocate in una piantagione di 86 ettari di aranci, limoni e fichi d'India. Lezioni e perfezionamento sono affidati a Giuseppe Marra, il maestro più richiesto in Sicilia, mentre la Golf Clinic è stata ideata con la consulenza del Cavalier Fabio Tonello, membro della FIG (Federazione Italiana Golf).

3- Acaya Golf Resort & Spa, Acaya
Centoventi ettari di macchia mediterranea e ulivi antichi circondano il 18 buche di Acaya. L'architettura dell'hotel evoca lo stile delle masserie rurali del Salento, dove si trova il complesso, vicino alle paludi protette delle Cesine, un tratto di Adriatico con mare e sabbia spettacolari. L'alternativa in resort sono le piscine, aperte e scoperte, e un centro benessere di 1200 metri quadrati.

4-Borgo Egnazia, Savelletri di Fasano
Il 16 agosto, Madonna ci ha festeggiato il compleanno con i figli, il 31 è stato prenotato tutto per le nozze di Renee Sutton, figlia del miliardario Jeff e amica di Ivanka Trump. Ma non è così tutto l'anno. Nel borgo delle vacanze di lusso Egnazia si va anche senza scorta per giocare al San Domenico Golf, il link di proprietà affacciato sul mare: 18 buche competitive con green estesi e senza inganni firmate dall'architetto Andy Haggar.

5- Terme di Saturnia Spa & Golf Resort
Ai piedi del borgo medievale, a Saturnia è stato ricavato da un'antica costruzione circondata da un parco secolare, con una fonte termale millenaria. Queste le origini. Oggi è un elegante cinque stelle con campo da golf disegnato dall'architetto Ronald Fream, che rispetta il naturale andamento del territorio ed è ideale per giocare tutto l'anno grazie al clima mite della Maremma Toscana. Nella spa, tra le più premiate al mondo, alcuni trattamenti sono specifici per i giocatori, come il massaggio per rendere più elastiche schiena e braccia, o l'Hole in One Treatment, per un ritorno in piena forma.

6-Gallia Palace, Punta Ala
Primo resort italiano a diventare Relais & Châteaux nel 1973, ha spiaggia privata di sabbia, piscina di 25 metri e un campo da golf a 18 buche, par 72, immerso nella pineta che lo circonda. Al Gallia Palace dalla buca 7, nelle belle giornate, sembra di tirare la pallina direttamente in mare. Tutto intorno la magnifica Maremma, i siti etruschi, i villaggi medievali, le cantine.

7-Hermitage Hotel, La Biodola, Isola d'Elba
In uno dei primi alberghi di lusso dell'isola, le 137 camere dell’Hermitage, tutte con terrazza o balcone, sono suddivise tra il corpo centrale e i cottage sulla collina che degrada sulla spiaggia. Tre i ristoranti, di cui uno pied dans l'eau e uno per i piccoli (Peter Pan), e nove le buche con vista sul golfo della Biodola, Scaglieri e Capraia. Le buche, omologate CONI e par 3 (tranne una par 4), si svologno tra suggestivi sentieri, dislivelli e collinette. C'è anche un campo pratica, davanti a un laghetto artificiale dove si gioca con palline galleggianti. Sul posto, lezioni private e noleggio sacche e golf car.

8- Galzignano Terme Spa & Golf Resort
In uno dei più grandi parchi termali d'Europa, adagiato sui colli Euganei, a 15 minuti da Padova e 45 da Venezia, Galzignano Terme Spa & Golf Resort,è composto da tre hotel, centro benessere con spa medica, piscine e un campo a 9 buche che fa parte di un più ampio circuito a 54 buche.

9-The Chedi Andermatt, Svizzera
A 2 ore di auto da Milano, il campo da golf di Andermatt, 18 buche (par 72) progettate da Kurt Rossknecht segue l'andamento scosceso delle valli, con viste incredibili sulle Alpi, e passaggi da golfisti super esperti. Dopodiché si recuperano le energie nella magnifica spa, si cena tra le isole tematiche del ristorante e ci si rilassa davanti a uno dei 200 camini sparsi in tutto l'hotel, compreso nella cigar room. Aperto fino al 15 ottobre.

10-Four Seasons Hotel Megève, Francia
Un indirizzo da conservare. Il 15 dicembre, apre il Four Seasons Megève tra le montagne dell'Alta Savoia, il primo in una località alpina europea. D'inverno si scia, d'estate e fino all'inizio dell'autunno si gioca sul percorso a 18 buche del Golf du Mont D'Arbois progettato da Sir Henry Cotton, tre volte campione ai British Open. Avrà 55 camere e suite, spa e il ristorante Le 1920, il 2 stelle Michelin di Chef Julien Gatillon.

© Riproduzione riservata