Viaggi24

Prosecco ad alta quota gratis: la strategia delle bollicine di Delta

SERVIZI A BORDO

Prosecco ad alta quota gratis: la strategia delle bollicine di Delta

  • – di Luisanna Benfatto

Stufi dei ritardi, dei voli cancellati e del misero servizio snack delle low cost? Allora concedetevi un volo con una compagnia di bandiera classica. Approfittando del caos di Ryanair, le compagnie aeree tradizionali stanno puntando a offrire più servizi anche a chi non viaggia in business.

Una delle prime a muoversi è stata Delta che per il momento offre gratis solo sui voli internazionali nelle tratte Usa-Europa (e non dunque su quelle brevi) mini bottiglie di prosecco a tutti i passeggeri, anche a quelli della classe economica.

Il prosecco Made in Italy anche se con etichetta californiana Avissi, si aggiunge dal 5 ottobre all’offerta gratuita di birra, vino bianco e rosso. Lo champagne invece resta riservato solo ai passeggeri di first e business.

La strategia di Delta per conquistare quote di mercato non si basa solo sulla disponibilità di una cantina fornita e selezionata da un maestro sommelier ma anche dall’offerta di altri servizi utili e premium: la connessione wi fi, il caffè di Strabucks, i piatti regionali.

E’ di questi giorni la notizia che la Bottega Spa di Bibano di Godega (Treviso) ha siglato un accordo con l’American Airlines per la mescita del suo prosecco in tutti i voli del gruppo. A testimonianza che le bollicine italiane, al netto delle provocazioni inglesi, sono sempre più apprezzate anche tra le nuvole.

© Riproduzione riservata