Viaggi24

Tenerife, paradiso naturalistico e climatico a 4 ore di volo…

  • Abbonati
  • Accedi
BREAK ALLE CANARIE

Tenerife, paradiso naturalistico e climatico a 4 ore di volo dall’Italia

A Tenerife, dimenticate il mare. Almeno per un momento, non cercate la spiaggia pi esclusiva e incantevole. Le sabbie nere o quelle dorate. Guardate il cielo. Dove sale, imperiosa e possente la montagna. Il Teide, con la vetta pi alta di Spagna e un nome che significa Inferno, non certo un monte comune. I Guanci, abitanti originari dell'isola, credevano fosse la dimora del demonio e sede dell'Aldil. Comprensibile essendo un vulcano attivo, anzi fra i pi pericolosi della Terra. Un Titano pietrificato, segnale per gli antichi naviganti, e capace per secoli di incutere timore, come raccontano i navigatori italiani del XIV secolo, i primi a riscoprire le Canarie. Riportando le cronache di bordo dell'anno 1341 a proposito dell'avvistamento di Tenerife, Boccaccio scriveva: Trovarono anche un'altra isola, dove non vollero calare perch ai loro occhi apparve una certa meraviglia. Dicono che vi un monte altissimo, a stima tre miglia, e anche di pi, che si vede molto di lontano, e sulla vetta vi appare un certo biancore; e poich tutto il monte sassoso, si vede quel biancore aver sembiante di una cittadella….

Oggi, il Parco Nazionale del Teide Patrimonio dell'Umanit Unesco, ed il pi visitato di tutta la Spagna. un museo naturalistico a cielo aperto, cosparso di concrezioni laviche partorite dal fuoco per millenni e solidificate in forme bizzarre: monoliti sbilenchi come il Roque Cinchado, fiori di basalto e le cosiddette “uova di vulcano”, e cio enormi palle di lava disseminate qua e l, come giganteschi proiettili scagliati da una fionda ciclopica. Il modo pi semplice per raggiungere la sommit la cabinovia fino alla stazione della Rambleta, a 3.550 metri, con bar e ristorante. Da l si prosegue a piedi lungo il sentiero Telesforo Bravo, a cui si accede solo con un permesso da richiedere in anticipo al centro prenotazioni. In alternativa, dalla Rambleta si pu prendere il sentiero verso i belvedere di Pico Viejo (3135 metri) e La Fortaleza, considerati da molti pi panoramici e interessanti della salita al Teide. anche possibile partecipare alle escursioni guidate dai guardaparco (prenotazioni tel. +34-922922371). Dopo le escursioni, si passa in poco pi di un'ora da atmosfere degne del Pianeta Rosso alla modernit.

Santa Cruz, capitale dell'isola e dell'arcipelago (insieme a Las Palmas) dista 60 chilometri. Nel 2012 finita in una speciale classifica del Guardian, perch considerata fra i 5 migliori luoghi al mondo in cui vivere, nel gruppo c'erano Portland in Oregon e Maui alle Hawaii. Le motivazioni? “Magnificamente e sensualmente esotica” stata la sentenza del quotidiano inglese. Ma ci sono anche ragioni pi pratiche, e basta chiedere alla moltitudine di pensionati italiani che vivono l: il paradiso non solo naturalistico e climatico ( la temperatura mite tutto l’anno esclusi i mesi estivi) ma anche e soprattutto fiscale: con 800-1000 € al mese si pu vivere dignitosamente.

Santa Cruz concentra le energie migliori dell'arcipelago. Dinamica e poco turistica si abbellita aggiungendo ai fascinosi edifici di fine Novecento nuove costruzioni progettate da architetti super famosi. Nel 2003 stato terminato l'Auditorium Adn Martn su progetto di Santiago Calatrava che gi nel 1996 aveva disegnato il Centro di Fiere e Congressi.

Nel 2008, invece, stato realizzato il Tenerife Espacio de las Artes, un centro polifunzionale con biblioteca, museo di arte moderna, sale per le mostre e centro di fotografia. La firma quella di Herzog & deMeuron con l'architetto locale Virgilio Gutirrez. Di Herzog & deMeuron sono anche il nuovo porto e la grande in sulla Plaza de Espaa. Nello skyline contemporaneo di Santa Cruz, si stagliano anche le cosiddette “Torri gemelle” di Julian Valladares, anche lui architetto isolano. Alte 120 metri, sono state fino al 2010 i grattacieli pi alti di Spagna, e mantengono il record come coppia di edifici.

Se da un lato e a primo impatto Tenerife un'isola cementificata e a volte troppo moderna, conserva un'anima contadina e spontanea. E basta scostarsi di poco dai centri urbani per ritrovarsi a passeggiare in tutt'altri scenari, come le vigne di El Sauzal dove si visitano le storiche cantine della famiglia Monje e si degustano alcuni dei migliori vini con i piatti del ristorante Casa del Vino. Resta per un fatto: che ci si trasferisca per sempre o si prenoti per una vacanza, non si pu andare a Tenerife rinunciando a un lembo di sabbia dove di tanto in tanto stendere il telo e prendere il sole, che tra l'altro c' quasi tutto l'anno. Le spiagge sono tante: Los Cristianos e Las Vistas a sud, Las Teresitas a nord. Ma Tenerife un'isola, e il mare sempre protagonista che si vada a vedere il tramonto infuocato al faro di Punta Teno o che si prenda il catamarano a Puerto Colon per avvistare balene e delfini fino all'isoletta della Gomera. Se, come facile che accada, qualcuno obiettasse che Tenerife ha dimenticato il rispetto per la natura, si pu controbattere che, come al solito, il bello e il buono non sono scontati, ma vanno ricercati. Al contrario, sotto certi aspetti proprio all'avanguardia.

Vicino a Granadilla, all'interno dell'Instituto Tecnolgico de Energas Renovables Iter, per esempio, si pu organizzare una vacanza a emissione zero di Co2 affittando una delle 25 Casas bioclimaticas, indipendenti ed energeticamente autosufficienti, una diversa dall'altra per stile, materiali, risorse naturali utilizzate. Tutte per hanno una posizione ideale, davanti al mare e ai piedi del vulcano Montaa Pelada, a due passi dal centro visite dell'Iter, dove i villeggianti possono contribuire alle attivit dell'istituto o seguire i corsi di formazione.

L'alternativa a cinque stelle un hotel appena inaugurato: il nuovo Royal Hideaway Corales Resort del gruppo Barcel si trova nel magnifico contesto della Costa Adeje, sempre a sud, e gi prima dell'apertura ha ricevuto la nomination come “Best New Hotel 2018” agli European Hospitality Awards. Ha la forma di una nav protesa sull'Oceano, con interni di design e un programma di esperienze emozionanti, dalle immersioni ai voli in elicottero sul Teide, alla cena romantica in camera. Qui per i bambini non sono ammessi.

© Riproduzione riservata