Viaggi24

I nuovi hotel 5 Stelle del 2018

  • Abbonati
  • Accedi
FORBES TRAVEL GUIDE

I nuovi hotel 5 Stelle del 2018

La guida Forbes Travel Guide, un’autorità negli Stati Uniti nata nel 1958 con il nome di Mobil Travel, ha reso nota la classifica del 2018 che elenca gli hotel di lusso recensiti in 50 paesi. Nella sessantesima edizione della guida, dove vengono giudicati da esperti anche ristoranti e spa, entrano 27 nuovi hotel a cinque stelle (sono 199 in totale), 70 nuovi hotel a quattro stelle e 76 new entry.

Negli Emirati, che hanno fatto il loro ingresso nel Travel Guide solo quest’anno, vengono segnalati ben quattro hotel a cinque stelle (Burj Al Arab Jumeirah, Dubai, Emirates Palace, Abu Dhabi, Four Seasons Hotel Dubai International Financial Center, Four Seasons Resort Dubai a Jumeirah Beach) e 21 hotel a quattro stelle. Il Sudamerica invece ha conquistato il suo primo massimo riconoscimento per un resort. Il Belmond Hotel das Cataratas che si trova all'interno del Parco Nazionale Iguassu in Brasile può ora esibire le sue five star.

Dove più brillano le stelle nel mondo
La maggiore concentrazione di hotel lusso, secondo la Forbes travel guide, è naturalmente negli Stati Uniti. Sono 83 su 199 distribuiti tra New York (10), Beverly Hills (6), Las Vegas (5) e Miami (5). E’ invece Macao, a livello globale, la città a cui spetta lo scettro di città con più strutture stellate, ben 12, seguita da Parigi con 10, Londra 9 e Hong Kong 8.

E in Italia
Le strutture che si sono guadagnate negli anni le 5 stelle in Italia e che le hanno mantenute anche nel 2018 sono il Belmond Hotel Cipriani a Venezia, il Four Season, il Portrait e Savoy a Firenze, l’Hotel de Russie, Hassler, J.K., Portrait ed Eden a Roma, il Mandarin Oriental e Milano.

Ma quali sono le peculiarità che un hotel pluristellato deve possedere e saper mantenere secondo gli ispettori anonimi di Forbes? Se i criteri di valutazione utilizzati sono 900, le caratteristiche più rilevanti sono la location, (il luogo deve essere iconico), la gentilezza nell'accoglienza, il servizio personalizzato che deve essere garantito 24 ore su 24, l’alta qualità negli arredi e negli accessori (dalla morbidezza delle lenzuola alla saponetta), la varietà nella proposta di ristorazione (ci devono essere almeno due ristoranti che offrono menù diversi) e nei servizi extra (spa, gym, campo da golf). 5 stelle, dura guadagnarle, ma ancor di più non perderle.

© Riproduzione riservata