Viaggi24

In vacanza senza smartphone, scollegati h24

LE PROPOSTE DI UN NUOVO TOUR OPERATOR

In vacanza senza smartphone, scollegati h24

(Ap)
(Ap)

E’ ancora possibile viaggiare rinunciando a post sui social, selfie e check mail? Se l’è chiesto Zach Beattie, uno startupper di Washington, che sulla privazione da smartphone, ha organizzato il business delle “unplugged vacation (vacanze senza connessioni). I viaggiatori che aderiscono alle offerte del tour operator Off the grid devono rinunciare volontariamente all’uso dei cellulari per godere appieno dell’esperienza del viaggio, senza alcuna distrazione tecnologica.

Le proposte Off the Grid spiega Zach Beattie sono progettati per essere “completamente smartphone-free, poco social e molto socievoli. La prima destinazione è una settimana a Lisbona, a luglio, a cui seguiranno Praga, la costa croata, Barcellona, Lima e Tulum. La privazione di cellulare e macchina fotografica deve essere dichiarata a inizio viaggio: c’è chi riesce a rinunciare totalmente e invece chi chiede almeno di fare un check una volta al giorno. A tutti gli aderenti (max 16 persone) viene consegnato, in cambio del proprio, un telefono senza accesso a Internet, con in rubrica solo i numeri degli organizzatori e degli altri partecipanti utilizzabili per promuovere la vera socializzazione. Alle foto ricordo ci pensa un vero fotografo che a fine viaggio invierà ai partecipanti un album da condividere online ma da casa, davanti al pc”.

Ogni tappa della vacanza digital detox include almeno tre escursioni e due eventi di reale socializzazione. Il tour a Lisbona, ad esempio, include lezioni di surf, yoga sulla spiaggia, una giornata di vela e cena con una famiglia per conoscere la cucina e i vini locali.

© Riproduzione riservata