Viaggi24

Versailles, svelato al pubblico il rifugio della regina

  • Abbonati
  • Accedi
PARIGI

Versailles, svelato al pubblico il rifugio della regina

(Afp)
(Afp)

L’Hameau de la Reine a Versailles dopo un lungo lavoro di restauro, durato tre anni e finanziato dal gruppo LVMH, apre al pubblico il 12 maggio. Si tratta di un piccolo borgo-rifugio che comprende una fattoria, un mulino, la casa della regina, un boudoir, un orto, che si sviluppano attorno a un laghetto, fatto costruire nel 1783 da Maria Antonietta.

Qui, a pochi chilometri dalla reggia, la regina riceveva gli amici e stava con i figli in un ambiente più informale senza le costrizioni che la corte imponeva. Anche se dall’esterno sembra una fattoria, in realtà gli interni sono sfarzosi, ricchi di marmi e stucchi.

Ristrutturato la prima volta da Napoleone nel 1810 che ne fece dono alla seconda moglie l’imperatrice Maria Luisa d’Austria, (pronipote di Maria Antonietta) il complesso non era mai stato visitabile.

Hameau della regina prima del restauro

© Riproduzione riservata