Viaggi24

Pantelleria, passione mediterranea. Tutti gli indirizzi da conoscere

  • Abbonati
  • Accedi
LA PERLA NERA

Pantelleria, passione mediterranea. Tutti gli indirizzi da conoscere

(Pepe D’Aietti)
(Pepe D’Aietti)

«Oggi, c'è vento. Visto che non è giorno di barca, potete andare a fare i fanghi al lago di Venere, e se siete fortunati vedrete anche i fenicotteri rosa». Giulia Pazienza scambia sempre due chiacchiere con gli ospiti di Sikelia, il suo albergo aperto lo scorso luglio a Pantelleria. Lei, abruzzese, è arrivata quindici anni fa sull'isola siciliana, incuriosita dall'animato dibattito dei suoi amici, chi l'amava e chi l'odiava. Finché un bel giorno è andata a vedere di persona, e cinque minuti dopo essere atterrata, si è schierata senza esitazioni tra gli adepti: «Amo i suoi silenzi sconfinati, i profumi della macchia mediterranea, le distese di zibibbo, gli ulivi prostrati dal vento e dalle mani dell'uomo».

Una passione autentica la sua, che l'ha spinta a comprare un terreno nel 2005 e creare un'azienda vitivinicola. E dopo che la produzione di Coste Ghirlanda è stata ben avviata, Giulia ha iniziato una nuova avventura, acquistando una villa d'epoca per farne il primo hotel di lusso dell'isola. Per il masterplan si è rivolta a Gabriella Giuntoli, l'architetto più celebre dell'isola e di casa Armani, mentre il resto è una sua creazione, con l'aiuto della nipote. Così è nato Sikelia, primo cinque stelle con 20 camere e «un'atmosfera da oasi» - dice la proprietaria - favorita dai silenzi, dalle palme, dalla cucina mediterranea, dal calore quasi africano che prolunga l'estate fino a metà ottobre, quando chiude l'hotel. Giulia c'è sempre. Accoglie i suoi ospiti come a casa e li aiuta a scoprire la sua amata Pantelleria, con preziosi consigli, anche in un weekend.

Conoscere
Peppe D'Aietti

Storico e scrittore, guida alla scoperta dell'isola via terra.
Viva Pantelleria
Organizzazione di bio trekking, escursioni in mountain bike e tour enoganostromici tra cui il “passito sotto le stelle” degustato nelle vasche calde di Gadir.
Pantelleria Island
Informazioni e prenotazioni

Mangiare
Officine
Nella tenuta di Coste Ghirlanda, è un piccolo ristorante famoso per gli gnocchetti al pesto di pistacchio e i gamberoni di chef Alfredo, isolano doc. La Vela (Contrada Scauri Scalo, tel. 0923 916566)
Pochi tavoli sul mare, tra le barchette tirate a secco. Bellissimo fuori stagione: mangi con il profumo del mare.
Sesiventi (Parco dei Sesi e Muro Alto, tel. 3355344978)
Aperitivo e cena tra i reperti archeologici dei Sesi.
Altamarea
Il posto giusto per una cena romantica sul porticciolo di Scauri.
Il Principe e il Pirata
Cucina pantesca su una splendida terrazza panoramica.

Aperitivo
Kayà KayàAl Bar del Porto, aperitivo con musica e gin tonic.
Nove Tre Liquid Art Gallery
Aperitivo con esposizione di artisti contemporanei in un dammuso antico.

Come raggiungerla
Con la stagione estiva sono iniziati i voli diretti dai maggiori aeroporti verso Pantelleria. I vettori che operano nell’isola sono Volotea, Alitalia, Blu-Express e dal 1 luglio anche Dat, compagnia danese da Catania, Palermo e Trapani. I voli partiranno dagli aeroporti di Bergamo, Torino, Venezia, Verona, Milano Linate, Roma Fiumicino.

© Riproduzione riservata