House Ad
House Ad

La libraia di Voghera e «l'opportunità» della crisi

Gentile Direttore, nel 2016 saranno vent'anni che dirigo la Libreria Ticinum qui, in via Bidone a Voghera. Quasi due anni fa la crisi stava mettendo in serio pericolo l'attività così ho cercato di capire come resistere. Che si creda o meno al caso, proprio in quel periodo uno scrittore vogherese mi ha parlato di un suo manoscritto che aveva quasi dimenticato in un cassetto e me lo ha mostrato. Si trattava di un lavoro legato alla tradizione ...

L'Italia ha un tesoro. Da proteggere

Hervé Barbaret, sino a qualche giorno fa amministratore generale del Louvre, sosteneva che ogni euro investito in cultura ne genera altri dieci sviluppando turismo, commercio e servizi. L'indotto economico di un teatro non è da meno. E così va detto di cattedrali e santuari, di siti archeologici. L'unico problema è che in Italia sovente ci si dimentica di tutto questo; anzi non manca chi crede che la cultura sia soltanto un costo (da tosare ...

La verità sul romanzo, per favore

Foto di Silvio Perrella

La migliore letteratura di oggi, in un momento di crisi, sa ritrovare un legame con il lettore reale e porsi come sguardo etico sulla realtà. Due esempi: Silvio Perrella e Massimo Onofri

Drusi combattenti per Israele

Il ritratto di Bashar Assad in mezzo alla piazza, bandiere siriane orgogliosamente gonfiate da un vento caldo e impetuoso, slogan a sostegno del regime gridati con tutto il fiato in corpo. Perfino a Damasco sarebbe ormai difficile vedere manifestazioni simili. Ma questo è Israele. O meglio: il Golan occupato dal 1967, anche se è impossibile immaginare quando potrà tornare alla Siria. Né se mai la Siria come l’abbiamo conosciuta, tornerà a ...

Ricordi su Jack London

«Dannazione, prima di essere un socialista io sono un bianco!». Scuro in volto, e battendo il solido pugno sul tavolo intorno a cui eravamo riuniti, Jack London aveva l’aria di avere fornito così l’ultimo argomento alla discussione che vedeva tutti noi coalizzati contro di lui. La scena si svolgeva nei locali della sezione socialista di Oakland, in California, verso l’autunno 1904. ...

#Una sana malattia

ono dominato da una passione insaziabile… Vuoi tu sapere di che malattia si tratti? Non mi sazio mai di libri. ...

Gli eventi del fine settimana

Ecco una selezione di eventi per un week end all'insegna del divertimento e del relax ma senza rinunciare alla cultura: dai pendii dell'Etna al parco del Vesuvio fino alla notte della cultura a Ostuni e alle tematiche della nutrizione nell'antico Cilento.

L’Europa unita dagli egittologi

Il Musée du Cinquantenaire della capitale belga ha una preziosa collezione della XXI dinastia e ha affidato il restauro dei sarcofagi all'istituto di Ischia. L'Unione nel nome della cultura

Un tuffo nella vecchiaia a 50 anni

Colta dalla sensazione di non essere più una ragazzina, la protagonista si spalma sul viso l'unico reperto dermatologico che ha in casa: il Penaten. Una serie di microepisodi per scoprire una fase in cui una bella donna non ha i vantaggi né della giovinezza né della terza età

Scrivi un sms e ti schianti

I dati sulle morti causate dall'interazione con lo schermo sono allarmanti. Ecco alcuni consigli e le misure (drastiche) da adottare

Stava insegna, trent'anni dopo

La memoria è essenziale. Quindi, per prima cosa, i fatti: venerdì 19 luglio 1985, a mezzogiorno e ventidue minuti, una colata di fango e detriti travolge la val di Stava, facendo 268 vittime e 20 feriti, distruggendo tre alberghi, 53 case, sei capannoni e otto ponti. Un'intera vallata trentina, divenuta negli anni località turistica, viene ricoperta da uno strato di fango per 435mila metri quadri, l'equivalente di 62 campi di calcio. Graziano ...

La passione degli insegnanti e la speranza dei giovani

Caro direttore, sono certa che finché andremo alla ricerca di qualcosa, ci sarà sempre qualcosa per cui valga la pena ricercare. Guardo al prossimo anno scolastico come alla rinnovata opportunità per esplorare e provare a capire come contribuire a questo mondo, che ha sete della speranza dei giovani e che - basta leggere il suo Memorandum - si rispecchia nei volti delle persone che lo abitano. Penso a coloro che ogni giorno si impegnano per ...

Il selfie o specchio del narcisismo di massa

Cosa attrae veramente l’umanità? Il sesso, ormai indisgiungibile dalla pornografia? Il cibo che, malgrado i due terzi dell’occidente sia a dieta, imperversa ovunque, dai libri al cinema? La morte, questo mistero scaduto, ormai degradato a gadget di teschi di plastica con brillantini sintetici? Un Dio ormai sempre più fragile e ipotetico? No, la risposta purtroppo è semplice: l’umanità è ipnotizzata dal proprio ombelico e il selfie è l’atto ...

Il Rinascimento di Copernico

Il 6 gennaio 1497, pagando nove grossetti, si iscrive all’Università di Bologna un giovane polacco: «Dominus Nicolaus Kopperlingk de Thorn» nei registri universitari. Dopo sei anni di studi italiani - Bologna, Padova, Roma e Ferrara - Copernico torna in Polonia, dove lavora tutta la vita a una nuova concezione dell’universo, che apparirà in un libro, il De revolutionibus orbium coelestium , uno dei libri più importanti nella storia del mondo. ...

#Il flauto di Socrate

entre stavano preparandogli la cicuta, Socrate si esercitava sul flauto per imparare una melodia. «A cosa ti serve?», gli domandarono. E il filosofo: «A sapere quest'aria prima di morire!». ...

La Domenica del Sole 24 Ore non va in vacanza. Per l'estate 2015 numerose iniziative speciali - Video

Si parte domenica con il volume dei “Racconti d’autore” che ospita Dino Buzzati. Inoltre l’anteprima esclusiva di Carlo Rovelli, con la sua ottava lezione di fisica. Infine un regalo ai lettori: un ingresso omaggio al museo Mudec di Milano

«I sacrifici ripagano sempre», bravo Manuel

Manuel Palmiero mi fa il regalo più bello: «Ho la prova che quello che mi diceva direttore era giusto, a prescindere da tutto i sacrifici ripagano sempre, sapesse quante cose sono cambiate, tutte in meglio». Ricordo le parole di Manuel di un anno fa, cito a mente: «Sono uno studente specializzando di economia della Seconda Università degli Studi di Napoli, mi sono inventato con Skype una scuola di lezioni private e le garantisco che sono tanti, ...

Gli intellettuali invisibili

Sembra proprio che abbiamo un appuntamento ricorrente con il problema degli intellettuali. Quando ci si ricorda di loro è per prenderli di mira e processarli, per chiedersi dove sono finiti, perché tacciono, perché non mobilitano e non orientano l’opinione pubblica. Badano solo a se stessi? Sono in decadenza? Sono spariti? ...

Sidotti, l’ultimo missionario

Il centro di Tokyo è a due passi, ma la metropoli sembra lontana dalle viuzze e saliscendi contornati da basse case e accenni di boscaglia. Sulla collina sopra l’area di Myogadani, due cippi e una iscrizione allertano su un fatto storico: qui si trovava la Kirishitan Yashiki, la prigione dei cristiani costruita nel 1646, e qui fu internato Giovanni Battista Sidotti (o Sidoti), l’ultimo missionario venuto in Giappone (e il primo da molti decenni) ...

Innamoratevi con la filosofia

In un passo poco noto del Fedro, lo splendido dialogo platonico dedicato alla parola persuasiva e all’amore (due temi solo in apparenza lontani), Socrate, maestro magnetico e paradossale, il meno saggio tra i filosofi innalzato dalla tradizione come il sommo rappresentante della saggezza, parla di se stesso con una formula che forse è la sua descrizione più bella: «l’innamorato dei discorsi». ...