Una pioniera dei diritti

    È così immeritatamente poco conosciuta dal grande pubblico, Anna Kuliscioff, che bisogna ringraziare l'Orma per l'edizione in formato cartolina di Io in te cerco la vita, ideale per un regalo piccolo ...

    – di

    Come si reinventa Istanbul

    Chi ha incontrato in questi ultimi mesi dei turchi ha ricevuto la stessa impressione: una paura diffusa. Nessuno sa se e per quale motivo verrà arrestato. Sembra di essere tornati ai tempi di ...

    – di

    Icona di moralità

    Tina Anselmi era una donna libera. La fede cattolica non le impediva di essere donna di Stato, l’appartenenza politica non le precludeva di agire con indipendenza e intransigenza. Rispondeva a se ...

    – di

    Verdun, la battaglia infinita

    Il combattimento è stato trasfigurato come epico ma non fu né decisivo né il più cruento. I diari di Ernst Jünger, un documento prezioso per una storia antropologica del conflitto

    – di

    • Storia

    I manifesti? Strategici

    Tutto. «Dubitare di tutto e credere a tutto sono due soluzioni, ugualmente comode, che ci dispensano, l’una come l’altra, dal riflettere» (Jules-Henri Poincaré). ...

    Epifania del Magnifico

    I re Magi ci venivano volentieri, a Firenze. La città era bella e ricca. Belle le chiese e i palazzi e belle le donne. Tanto eleganti e ben vestite, che sembravano uscite da un presepe o da un corteo ...

    – di

    Dentro la Camera dei Segreti

    Disegnare il fantastico può essere molto impegnativo. L’approccio di Jim Kay ai classici moderni della Rowling si basa su un’intensa attenzione per il dettaglio

    – di

  • Così finì la Squadra d’Oro

    Uno con un padre di nome Lajos non poteva che avere un destino segnato: Gábor nacque nell’Ungheria degli anni Quaranta, quando tre erano «le categorie di cittadini: chi è stato in prigione, chi è in ...

    – di

    Il Grande Gioco del Canale

    Sulla plancia del Mahroussa, il panfilo presidenziale, Abdel Fattah al Sisi guardava davanti a se, verso l’orizzonte, fin dove si perdeva il nuovo braccio del Canale. In via straordinaria, era in ...

    – di

    La «cultura» della purezza razziale

    Nel 1945, diciotto medici tedeschi di un ospedale pediatrico furono processati dal tribunale di Amburgo, su iniziativa delle truppe di occupazione britanniche, perché accusati di aver assassinato con ...

    – di

  • Un passato da conoscere

    Quarto dei sei densissimi volumi che comporranno L’altro Novecento, l’antologia di saggi appositamente chiesti a decine di studiosi da Pier Paolo Poggio per conto della Fondazione Micheletti di ...

    – di

    L’arte al tempo della Riforma

    «Cagadure de mosche». Non altro che questo parevano le pitture sacre del duomo di Imola a Sebastiano Flaminio, umanista fra i più illustri della città romagnola, oltreché chiacchierato maestro dai ...

    – di

    La felicità che può avere luogo

    «Tutto ciò che è immaginabile esisterà», amava dire l’abate di Saint Pierre. Le utopie non sono spesso altro che verità premature, spiegava Lamartine nel sottolineare la loro importanza nella storia ...

    – di

    • Storia

    Il presidente galantuomo

    Ho conosciuto Pertini nell’ultima parte della sua vita e ho poi frequentato Carla Voltolina, vestale della memoria del suo Sandro, che accettava di dividere solo con una sua idea di “popolo italiano” ...

    – di

    Usa schiavi del pregiudizio

    Il 25 luglio 1946 la macchina di Loy Harrison, agricoltore della Georgia, fu fermata da una banda di scalmanati. A bordo c’erano con lui due giovani coppie di sposi neri, George e Mae Dorsey e Roger ...

    – di

    Il Rinascimento degli altri

    Grazie ai viaggi di Colombo e Vasco da Gama, nell’ultimo decennio del Quattrocento interi continenti si aprirono ai traffici commerciali, alle esplorazioni, all’espansione del cristianesimo e al ...

    – di

    Innovatore senza carisma

    «Non vi è dubbio che la carriera politica di Aldo Moro assume un significato di interesse generale perché è strettamente collegata a quella crisi del sistema di governo parlamentare che si è ...

    – di

  • La capacità di guardare lontano

    Di Aldo Moro si è detto continuamente che è stata una figura con un proprio profilo, tutto suo. Di questo profilo, tuttavia, si sono perdute le fonti. Eccetto i testi della prigionia, non si ...

    – di

  • Stalin e i brividi di Ingrao

    Anagrafe. Pietro Ingrao, secondo dei quattro figli Renato Ingrao e Celestina Notarianni, nato a Lenola, provincia di Latina, si spostò con la famiglia a Formia perché il padre diventò segretario ...

    – di

    L’eterna questione dei neri

    Non è facile scrivere una storia degli Stati Uniti d’America e riuscire ad essere originali. Con l’eccezione di quelle di cui si alimentano i cultori del gossip e della fantastoria, di cui la rete è ...

    – di

    • Storia

    Quant’era povera Little Italy

    Morello. Giuseppe Morello, alias “Artiglio”, “Mignolo” e “Jack un Dito”. Fondatore e capo della prima famiglia mafiosa di New York, e “capo dei capi” della mafia americana fino al 1910. Nato a ...

    • Storia

    Trump, icona «paleocon»

    È problematico comprendere la reale identità politica di Donald Trump, le ragioni per cui è riuscito a divenire il candidato presidenziale del Grand Old Party dopo avere messo fuori gioco la ...

    – di

Vai all’archivio

Trova il cinema più vicino e gli orari dei film della settimana.

I più letti di Storia
Archivio storico della Domenica