House Ad
House Ad

Eccellenze in nome di Quadri

Stefano Massini, forse il più importante autore del teatro italiano oggi, paragona Franco Quadri al costruttore Solness di Ibsen, un uomo tormentato dal "proprio necessario tramonto". Gli fa eco Renata Molinari, curatrice del 31esimo numero della rivista di Bompiani Panta, dedicata appunto al critico ed editore milanese scomparso nel 2011 e preziosa antologia di saggi, testimonianze, interviste, scritti autografi e inediti materiali iconografici ...

Stupore meritato per Campana

Non ha tutti i torti Giancarlo Cauteruccio quando lamenta una certa marginalità in cui il suo lavoro viene tenuto da larga parte della scena italiana di oggi. Ferma restando la difficoltà di sondare i misteri del mercato, il regista-architetto Cauteruccio è da trent'anni ai vertici del teatro di ricerca. Oltre a fare da punto di riferimento per tanti giovani gruppi, il Teatro Studio di Scandicci, da lui diretto ha dato vita a una quantità di ...

Nascita e liberazione della donna nell'«Oratorio per Eva» - Foto

Sembra aver abbandonato, almeno per il momento, quell'appassionata ricognizione mediterranea, profondamente culturale, e di sussulto civile, tesa a mappare con spettacoli espliciti – il progetto “Re-Mapping Sicily” -, e titoli eloquenti – uno per tutti: “Sudvirus. Il piacere di sentirsi terroni” -, territori ancestrali e popolari tipici delle sue radici, sempre supportato dalla collaborazione con il drammaturgo Nello Calabrò. Il coreografo ...

Bolle di Capodanno - Foto

Serate di fine anno spumeggianti si annunciano a Torino, a officiarle, nella cornice del Teatro Regio, sarà infatti Roberto Bolle con i suoi Friends internazionali in quei pirotecnici galà che galvanizzano il pubblico quanto i concerti rock. ...

“Il cappotto” nuovo di Franceschi al Carcano - Foto

foto di Raffaella Cavalieri

Uno dei più famosi racconti della letteratura mondiale “Il cappotto” di Gogol, debutta al Teatro Carcano, nella rivisitazione di Vittorio Franceschi, anche nel ruolo del protagonista. La storia del piccolo copista Akàkij, ambientata a San Pietroburgo, alle prese con un esistenza invisibile e quel cappotto nuovo che darà una svolta alla sua vita talmente poderosa da morirne.

Nel Lago di stracci il canto del cigno di Fabrizio Monteverde - Foto

Fabrizio Monteverde non teme il confronto con i classici del balletto romantico. E stupisce ancora nella sua specialità di rivisitazione del grande repertorio – ricordiamo almeno “Cenerentola” e “Coppelia” -, con una ricorrente chiave spesso grottesca, sensibile alle suggestioni letterarie e teatrali, con quel segno contemporaneo che indaga i risvolti psicoanalitici di favole antiche. Il suo nuovo “Il lago dei cigni. Ovvero Il canto”, creato per ...

Scala, applausi per il Fidelio di Barenboim

(LaPresse) (Ufficio Stampa Teatro alla Scala)

Abita tutto nell'orchestra il cuore del “Fidelio”, che ha inaugurato la stagione della Scala. E per Daniel Barenboim, che lascia con questo titolo beethoveniano la direzione principale del teatro milanese, il saluto diventa una incoronazione. Già dal saluto iniziale, al primo apparire in buca, l'applauso è affettuosissimo, più intenso che mai. Non c'è retorica, nella sua interpretazione, ma la consegna di una partitura forte, cesellata con ...

Fidelio, la felice sintesi tra parola e canto

Una foto di scena di Fidelio di Ludwig van Beethoven (Ansa) (ANSA)

Si pronuncia tutta d'un fiato: “la-Prima-della-Scala”. Immutata, nonostante i cambiamenti nella storia, nel costume, nella gestione dei teatri d'opera. Lei rimane: amplificata e glorificata, ambita da un pubblico eterogeneo e trasversale. ...

Natale ridotto all'osso

Proseguendo nel suo accidentato periplo intorno al tema della tradizione – un nucleo di valori e di linguaggi da cui prendere furiosamente le distanze, e da rivivificare con folgoranti trasposizioni – Antonio Latella si accosta per la prima volta a un'opera di Eduardo, scegliendo non a caso Natale in casa Cupiello: la natura ambivalente del suo intervento si coglie particolarmente bene nei confronti di questo testo così modernamente e ...

“Il Prestito” è una questione d'onore - Foto

Debutto romano alla Sala Umberto per il nuovo testo del catalano Jordi Galceran “Il Prestito” per la regia di Giampiero Solari interpretata da Antonio Catania e Gianluca Ramazzotti. Una spiazzante commedia tragicomica sulla crisi economica e dei valori, ironicamente amara e attuale dal ritmo esilarante.

Teatro, nell'hangar fangoso di “Quai Ouest” in lotta per la sopravvivenza

La scenografia di Lorenzo Banci, da set cinematografico, ideata per “Quai Ouest. Approdo di ponente” di Bernard-Marie Koltès, con la regia di Paolo Magelli, risulta determinante ai fini della messinscena. Un bel colpo d'occhio nel meraviglioso spazio del teatro Fabbricone. A terra una distesa di fango vero, scivoloso, bagnato, dentro al quale camminano, cadono, corrono, s'imbrattano i personaggi. Di fronte, rialzata, la panchina di un porto ...

Il Festival della «Felicità Interna Lorda» riparte da Danilo Dolci, il Gandhi di Sicilia

Dal 4 al 6 dicembre in programma a Catania il «Fil Fest», kermesse che quest'anno indaga il tema delle città felici. Un dibattito, un laboratorio e un documentario dedicati al sociologo, poeta, educatore e attivista di Sesana che portò la lotta non violenta sull'isola. Tra gli ospiti l'economista Leonardo Becchetti

Che “Skianto” Filippo Timi al Parenti - Foto

Filippo Timi in “Skianto”

Il fanciullino Timi “diversamente” attore travolge al Parenti ed è: Skianto. Il suo cielo dai tramonti monotoni e grigi è una stanza claustrofobica, un piccolo mondo dove tutto è a fior di pelle, segnato da ferite precoci e inguaribili, lì si dibatte scarnificato da un insopprimibile bisogno di calore e ascolto, Filippo nato con “la scatola cranica sigillata”. Per interpretarlo Timi attinge a piene mani da materiale autobiografico costruendo la ...

Ballet Nacional de Cuba, esuberanza e tecnica ferrea - Foto

Per la novantatreenne “fundadora” del Ballet Nacional de Cuba – formazione in arrivo al Teatro Regio di Torino la prossima settimana – l'epiteto di “leggenda vivente del balletto” non è enfatico, ma dovuto. ...

La forza dirompente di Carrozzeria Orfeo - Foto

Thanks for Vaselina (Foto: S. Rocchi)

Dedicato a tutti i familiari delle vittime e a tutte le vittime dei familiari

Sono tornati nel prato i “Fiordalisi” di Raffaella Giordano

Non sarà stata immune da un'inevitabile emotività fisica e mentale. Né da un non meno faticoso affondo interiore, rinnovato prima, durante e dopo la rappresentazione. Sforzo che, sicuramente, ha richiamato mondi sedimentati nel corpo e nello spirito. E riaffioranti da un paesaggio interiore nel frattempo mutato. Riprendere a distanza di quasi vent'anni “Fiordalisi”, uno degli spettacoli cardine della poetica di Raffaella Giordano, da sola in ...

Il viaggio dell'anima di Joel all'Elfo - Foto

Palcoscenico d'autore per “Road Movie” di Godfrey Hamilton

La danza macabra di Adolf e Magda nel bunker disneyano - Foto

Si conclude al Teatro ì la trilogia tratta dal progetto “Innamorate dello spavento” di Massimo Sgorbani con lo spettacolo “ Magda e lo spavento”. Una surreale performance sul rapporto macabro tra Magda Goebbles e Adolf Hitler, fra incubi, morte, e disgressioni disneyane, con Federica Fracassi e Milutin Dapcevic.

Made.it, danza made in Italy da esportazione - Foto

Foto ©Stefano Galanti

Sul made in Italy in danza - i suoi atouts, le sue criticità - si potrebbero scrivere fiumi di inchiostro. La prima delle urgenze è senza dubbio che la danza italiana la si programmi e la si sostenga, come avviene inTorinodanza/Made.it, un progetto che il festival diretto da Gigi Cristoforetti realizza in partnership con Interplay/14 e la NID/New Italian Dance Platform.Dopo un'apertura di festival che ha ospitato alcuni fari della coreografia ...

Il Maestro Giuseppe Sabbatini da quasi sette anni fa il direttore d'orchestra. E insegna in Giappone - Video

Maestro Giuseppe Sabbatini

Ricordato come un grande tenore, da sette anni ha smesso di cantare, scegliendo la vocazione di direttore d'orchestra che lo porta ancora in giro per il mondo. È anche direttore didattico dell'Accademia di Opera della Suntory Hall