LA BIOGRAFIA
1 giugno 2004
Chi è Sergio Marchionne

Sergio Marchionne, il manager italo-canadese che succede a Giuseppe Morchio come amministratore delegato del gruppo Fiat, siede come indipendente nel consiglio di amministrazione del Lingotto dal maggio 2003, con una scelta che porta l'impronta di Umberto Agnelli evidentemente deciso a portare in Fiat manager cinquantenni e con esperienze internazionali di rilievo. Appartenenti quella generazione oggi mancante per il ricambio ai vertici della casa torinese.

Ma, cda Fiat a parte, Marchionne è stato finora l'amministratore delegato di una societá, la Sgs di Ginevra, che fa parte dell'impero degli Agnelli essendo partecipata al 23,8% dalla Worms, finanziaria nell'orbita dell'Ifil.

Il nuovo amministratore delegato di Fiat è molto stimato negli ambienti finanziari internazionali proprio per avere rilanciato in due anni di gestione (è arrivato sul ponte di comando nel febbraio del 2002) il gruppo svizzero, leader mondiale nei servizi di ispezione, verifica e certificazione, un colosso forte di 38mila dipendenti in tutto il mondo. Il nome di Marchionne era giá circolato lo scorso anno, prima dell'arrivo di Morchio, come possibile alternativa a Martin Leach alla guida del Lingotto.

Marchionne, classe 1952, nato a Chieti, è emigrato in Canada da bambino e si è laureato in legge alla OsgoodeHall Law School di Toronto. Ha conseguito un Mba alla University of Windsor del Canada e dal 1985 è dottore commercialista, mentre dal 1987 è procuratore legale e avvocato nella regione dell'Ontario.

Il Canada è stato il Paese in cui il manager ha fatto anche le prime esperienze professionali, dal 1983 al 1985, proprio come commercialista ed esperto nell'area fiscale a Deloitte Touche. Dal 1985 al 1988 Marchionne è stato controller di gruppo e poi director dello Sviluppo aziendale al Lawson Mardon Group di Toronto e tra il 1989 e il 1990 executive vice president della Glenex Industries. Poi, fino al 1992, vice president per la Finanza e chief financial Officer alla Acklands Limited. Sempre a Toronto, nel periodo tra il 1992 e il 1994 ha ricoperto, nell'ordine, la carica di vice president per lo Sviluppo legale e aziendale, di chief financial officer e di segretario al Lawson Group, acquisito da Alusuisse Lonza nel 1994. Lo stesso Algroup di Zurigo, Svizzera, dove dal 1994 al 2000 è stato, successivamente, executive vice president per lo Sviluppo Aziendale, chief financial officer e poi amministratore delegato.

In seguito ha guidato il Lonza Group Ltd, separatosi da Alusuisse Lonza, in veste di amministratore delegato, dal 2000-2001 e parte del 2002, prima, e di presidente poi (2002). Dal maggio 2002, Marchionne fa parte del cda del gruppo biotecnologico ginevrino Serono.