Dossier & Ebook

Lo sportello unico per l'edilizia – La mappa delle semplificazioni

Guida Plus

Lo sportello unico per l'edilizia – La mappa delle semplificazioni


Ingegneri, architetti, geometri, proprietari di immobili, Comuni e amministrazioni pubbliche: questi i soggetti coinvolti dal rafforzamento dello sportello unico per l'edilizia che, con il decreto legge 83/2012, ha accentrato tutte le funzioni e i compiti in materia di gestione e controllo dell'attività costruttiva. Come si presenta una pratica edilizia? Quali sono i documenti da allegare e le norme da rispettare? Qual è il titolo abilitativo giusto per ogni intervento? I tempi di esame? E in quali casi gli enti locali possono bloccare un'opera? Professionisti, enti locali e Pa troveranno in questa Guida+ le risposte a queste domande con i commenti degli esperti e la normativa di riferimento.


I diversi capitoli illustrano i compiti dello sportello unico chiarendo, nel dettaglio, i titoli abilitativi necessari per ogni tipo di lavoro, le procedure da seguire, le differenze fra un titolo e l'altro, i termini e i meccanismi del silenzio assenso e del silenzio rifiuto. Approfondimenti specifici riguardano il potere dei Comuni di bloccare le opere e la responsabilità dei dipendenti nel caso in cui, per loro inerzia, una richiesta di autorizzazione rimanga bloccata, con ripercussioni negative sui cittadini. Una rassegna delle sentenze di maggior rilievo fornisce, infine, il quadro degli orientamenti giurisprudenziali.


Con le risposte ai quesiti più frequenti gli esperti entrano nell'applicazione operativa, chiarendo molti casi concreti. Molto ricca la documentazione, che comprende gli articoli annotati del Dpr 380/2011 e l'accesso diretto tramite link a tutte le norme che riguardano l'attività dello sportello unico e i titoli abilitativi.

Settembre 2012

Accedi al PDF sfogliabile