In breve

Le novità di moda e beauty

    • Proraso sostiene The Distinguished Gentleman's Ride

      Torna The Distinguished Gentleman's Ride l'evento sponsorizzato da Triumph Motorcycles e Zenith che si tiene nello stesso giorno in tutto il mondo e il cui obiettivo è quello di sensibilizzare e aiutare la ricerca sul cancro alla prostata. Proraso rinnova il suo supporto a questa iniziativa internazionale a scopo benefico mettendo a disposizione in diverse città, barbers professionisti che aggiusteranno barba e baffi a tutti i partecipanti prima di salire in sella e gift speciali per i gentlemen più generosi.

      Domenica 24 settembre 2017, più di 70mila uomini e donne in tutto il mondo indosseranno i loro migliori outfit e in sella di motociclette classic e vintage attraverseranno le strade di oltre 600 città, in 95 Paesi, per contribuire a sensibilizzare e finanziare la ricerca sul cancro alla prostata e la prevenzione del suicidio maschile.

      Il Distinguished Gentleman's Ride (DGR) è un evento globale unico nel mondo delle motociclette che ha raccolto fino ad oggi circa 8 milioni di dollari a favore della ricerca sulla salute maschile attraverso la fondazione Movember.

    • Altaroma, il Comune non darà più il suo contributo

      Cattive notizie per Altaroma, la manifestazione che due volte all’anno porta la couture e i giovani talenti della moda nella Capitale: il Comune, infatti, ha deciso di non far più parte del consorzio di soci dell’ente, rinunciando al 18,4% delle quote detenute della società.

      La decisione è stata presa nell’ambito del più ampio progetto di abbandono di aziende partecipate dal Comune, che ha riguardato 20 enti e che secondo la sindaca Virginia Raggi permetterà un risparmio di 90 milioni di euro a regime.

      Il futuro della manifestazione, che da tempo si sta riposizionando come fucina di nuovi talenti più che come palcoscenico di grandi nomi della couture, accusa così un duro colpo. Nel luglio scorso, quando la sindaca Raggi aveva premiato Renato Balestra conferendogli la medaglia del Natale di Roma, sembrava che le intenzioni del Comune fossero quelle di continuare a sostenere la manifestazione. La decisione di uscire dal consorzio di Altaroma ha invece deluso tali aspettative.

      Ad Altaroma resta il sostegno della Camera di commercio di Roma, della Regione Lazio e della Provincia di Roma. (Ch. B.)

    • Etro, licenza con il Gruppo Jumbo per la nuova linea “Home Interiors”

      Etro ha siglato un accordo in licenza per la produzione e la distribuzione della nuova linea di arredamento Home Interiors, realizzata in collaborazione con il Gruppo Jumbo, azienda leader nell’arredo di lusso. La collezione sarà presentata al prossimo Salone del Mobile ad aprile 2018.

      Etro Home, che già comprende la linea “Collection” di biancheria per la casa ed una linea “Accessory” di complementi d'arredo, si arricchisce così di una nuova collezione che comprenderà mobili per living, dining, bedroom e outdoor.

      «L’intento è di dare al pubblico, oltre alle collezioni di abbigliamento ed al tessile, un concetto di lifestyle a tutto tondo, in modo da essere interamente avvolti nel mondo Etro - ha commentato Jacopo Etro -. Abbiamo firmato la licenza della label con il partner più adatto a sviluppare un prodotto di altissima qualità, in linea con il nostro brand level, per tutti coloro che per la propria casa non rinunciano allo stile inconfondibile e ai tratti distintivi della maison».

    • My Armani to go, il nuovo cushion di Armani

      Ispirato alle borse couture di Giorgio Armani, My Armani To Go The Cushion, unisce alla tecnologia del formato compatto, un pack elegantissimo e facile da usare. Uno skincare cushion che leviga le linee sottili, sfuma le imperfezioni e grazie all'acido ialuronico ed estratto di Litchi si prende cura della pelle a lungo termine. La formula hi-tech del fondotinta, ad alto contenuto di pigmenti colorati unici, regala un'immediata sensazione di fresco e consente di fare più ritocchi durante il giorno mantenendo inalterato l'effetto glow. Iconico il pack, per la prima volta un fondotinta di Giorgio Armani ha un coperchio laccato di rosso, i contorni eleganti sono equilibrati da un uso grafico del nero e del rosso. Un contenitore portatile e ricaricabile. Disponibile da settembre.

    • A Venezia con la nuova collezione make up KIKO Fall 2.0

      Venezia, la città sull'acqua, la città romantica per eccellenza. Alle sue atmosfere s'ispira la nuova collezione make up di KIKO, in edizione limitata. Blu notte e oro sono i colori scelti dal designer Ross Lovegrove per rappresentare quest' atmosfera seducente sul packaging dei prodotti. La collezione cattura l'essenza della città regina del barocco e dei piaceri smodati, con prodotti make-up che risvegliano un'innata sensualità, con lussuose tonalità che spaziano dall'elegante nude ai romantici rossi, dai blu decadenti ai viola e ai toni scuri più spettacolari. Il look make-up è classico, la pelle perfetta, le labbra assolutamente definite. Lo sguardo catalizza l'attenzione con smoky eyes magnetici e toni profondi. Una collezione ad alte prestazioni in cui la maschera, simbolo di una femminilità intrigante, propone una nuova dimensione per prendersi cura di sé senza rinunciare all'intimità del pizzo.

      • beauty

      Skin Caviar Collection de La Prairie compie trent'anni

      La Skin Caviar Collection è una linea esclusiva che si basa sull'estratto di caviale. Per i suoi trent'anni il brand svizzero La Prairie ha appena lanciato Skin Caviar Absolute Filler. Un prodotto innovativo, con una nuova forma di caviale che ha richiesto anni di studio per poter concentrare le sostanze più preziose e rare del caviale in una crema in grado di ridare turgore e densità alla pelle. Il nuovo soin va ad aggiungersi agli altri prodotti della linea a base di puro caviale che ridefiniscono l'armonia del volto. La maison svizzera, fondata nel 1931 dal dottor Paul Niehans, è pioniera nello sviluppo della terapia cellulare e nella clinica di Montreux sono passate molte celebrità, tra cui: Papa Pio XII, Greta Garbo, Marlen Dietrich, Charlie Chaplin e altri. Oltre al lancio della nuova crema, La Praire per l'anniversario ha creato una exibition itinerante “The Art of Caviar”, dove quattro artisti di fama internazionale hanno reinterpretato la bellezza del caviale. La mostra è partita da Parigi, New York e prossimamente sarà a Hong Kong e Shangai. Skin Caviar Absolute Filler è in vendita da settembre.

    • H&M, al via le selezioni per il terzo Global Change Award

      Torna, per il terzo anno consecutivo, il Global Change Award, premio che la H&M Foundation conferisce ai progetti più interessanti in materia di sostenibilità ed economia circolare, due concetti chiave nella filosofia e nel business del gruppo scandinavo.
      Ai vincitori un premio da 1 milione di euro – da dividere: 300 mila euro al primo classificato - e un servizio di consulenza di 12 mesi, in collaborazione con Accenture e il KTH Royal Institute of Technology di Stoccolma, per reinventare l'industria della moda
      Lo scorso anno sono state raccolte oltre 2.800 idee provenienti da 130 Paesi. Il progetto vincitrice è stata la Wineleather ideata da alcuni giovani imprenditori italiani che hanno realizzato una pelle 100% ecologica utilizzando gli scarti della vinificazione. Tra le idee premiate anche un filato digitale all'interno dei tessuti che ne facilita il riciclo e un nylon biodegradabile prodotto con acqua, rifiuti vegetali ed energia solare.
      «Al terzo anno dalla sua nascita – ha detto Karl-Johan Persson, membro del consiglio della H&M Foundation e ceo del gruppo H&M – il Global Change Award è diventato davvero una forza positiva all'interno dell'industria della moda. Ha dimostrato di essere un importante punto di partenza per i vincitori, attraverso il supporto e l'accesso ad un network importante che garantisce alle innovazioni di arrivare sul mercato più velocemente e meglio sviluppate. Sono davvero curioso di vedere quali idee innovative riceveremo questa volta».
      Le candidature possono essere avanzate online sul sito globalchangeaward.com fino al 31 ottobre 2017.

    • Freitag lancia una campagna su Kickstarter per realizzare il suo primo trolley

      Freitag, brand tedesco celebre per le sue borse fatte di teloni da camion dismessi, ha lanciato oggi la nuova campagna sulla piattaforma di crowdfunding Kickstarter per finanziare la realizzazione del suo primo trolley, Zippelin.

      Per supportare la campagna c’è tempo fino al 12 ottobre e i finanziatori avranno diritto ad avere un trolley secondo le modalità selezionate sul sito. Questa peculiare modalità è stata scelta perché Freitag vuole testare il riscontro sul mercato di un nuovo prodotto, verificando l'effettivo ritorno dal consumatore tramite investimenti e per evitare impatti ambientali superflui: la realizzazione dello Zippelin, infatti, impiega una quantità di teloni di camion 5 volte superiore a qualsiasi altra borsa.

      Anche le caratteristiche del modello sono totalmente sostenibili: la struttura include una camera d’aria da bicicletta che permette di gonfiare lo Zippelin fino a una capienza da 85 litri, la camera d'aria può essere gonfiata con una qualsiasi pompa e cambiata velocemente grazie alla chiusura lampo. Questo permette anche di rendere il modello poco più grande di una bottiglia da due litri una volta sgonfiato ed arrotolato. Le ruote sono quelle da skateboard. Per info www.freitag.ch/kickstarter

    • Il rilancio del brand di make up Flormar

      Un brand che ha origini antiche, Flormar nasce infatti a Milano nel 1970 con la mission di soddisfare le donne di tutto il mondo con un'esclusiva gamma di trucchi di alta qualità a un prezzo accessibile. La mission non è cambiata, ma il marchio, acquisito da Stanhome, leader nella vendita diretta da 55 anni in Italia che fattura oltre 100 milioni di euro, ora si presenta in una nuova veste. Da settembre sarà rilanciato nel nostro paese, in collaborazione con il gruppo Rocher, con una gamma di 180 referenze di prodotti: dagli eyeliner ai rossetti, dai lipgloss alle terre, dai kit sopracciglia alle palette correttori, dai blush ai fondotinta, dagli ombretti agli smalti. All'insegna del “Colora il tuo stile”, Flormar vuole essere un alleato di bellezza delle donne di tutte le etnie, stili e culture. Ogni anno sviluppa 3mila colori che spaziano dal make up agli smalti ed è presente il 103 paesi nel mondo in tutti i continenti.

    • Kiehl's e Matthew McConaughey a favore dell'autismo

      Una bella iniziativa, partita il 5 settembre, che coinvolge il brand americano Kiehl's e l'attore Matthew McConaughey a favore dell'autismo. Un disturbo del neurosviluppo che colpisce circa 70 milioni di persone nel mondo e che negli ultimi vent'anni è cresciuto del 10 per cento. La campagna Kiehl's Autism Speaks mira ad aumentare la consapevolezza sociale verso questo disturbo e includerà il lancio di un'edizione limitata di Ultra Facial Cream, un prodotto iconico del brand. Il packaging, disegnato dall'attore stesso, è vivacizzato da disegni dai colori accesi e forme geometriche come le tessere di un puzzle che si incastrano, un riferimento alla tessera blu, logo di Autism Speaks. La campagna, oltre alla crema idratante, sarà caratterizzata da un breve video dove McConaughey, con voce gentile ma ferma, lancia un appello per sensibilizzare le persone all'autismo. Basterà condividere il video sui propri social a più amici possibili per dare un aiuto concreto. Per ogni condivisione Kiehl's devolverà 1 dollaro ad Autism Speaks, la più grossa organizzazione americana per la ricerca sull'autismo. L'obiettivo è di raggiungere una raccolta di fondi pari a 200mila dollari.

    • H&M apre il suo primo negozio in Sardegna

      Il colosso del fast fashion H&M ha annunciato l’apertura del primo punto vendita in Sardegna, che sarà inaugurato entro la fine dell’anno a Sassari, presso il Centro Commerciale Auchan Sassari.

      H&M ha fatto il suo ingresso nel mercato italiano nel 2003 e ad oggi conta 159 punti vendita nel nostro Paese. Il 7 settembre è stato inaugurato un nuovo negozio in provincia di Torino, a Nichelino, all'interno del Centro Commerciale Mondojuve.

    • Liu Jo rinnova la partnership con il Bologna Fc

      Il Bologna Fc 1909 e Liu Jo hanno rinnovato la loro partnership anche per la stagione 2017-2018: per il secondo anno consecutivo, così, Liu Jo vestirà le hostess delle aree hospitality dello Stadio Dall’Ara di Bologna in occasione delle gare casalinghe di campionato.

      Gli outfit selezionati sono stati identificati perché particolarmente rappresentavi dello stile Liu Jo, azienda fondata da Marco Marchi nel 1995 a Carpi, oggi presente in 50 paesi tramite una rete di distribuzione composta da oltre 350 punti vendita monomarca e 5.000 punti vendita multimarca in tutto il mondo.

      «La collaborazione con una delle eccellenze della moda italiana ci rende molto orgogliosi e i prodotti di Liu Jo contribuiscono ad aumentare l’attrattività della nostra zona ospitalità, uno dei fiori all’occhiello dello stadio Dall’Ara», ha commentato Christoph Winterling, responsabile marketing e commerciale del Bologna Fc.

    • Twin Set presenta il suo nuovo “corto” dedicato alle donne

      Dopo l’esordio dello scorso anno con “Per sempre”, Twin Set ha presentato a Venezia il nuovo cortometraggio relaizzato con Rai Cinema: “Io sì, tu no”, diretto da Sydney Sibilia con Greta Scarano e Lino Guanciale, è stato girato a Roma nel mese di luglio, ispirandosi ai toni della commedia all’italiana
      Come con “Per Sempre”, diretto da Paolo Genovese, Twinset ha voluto ancora sollecitare gli autori ad affrontare un problema reale presente nel mondo femminile, stavolta la disoccupazione, anche se sempre con toni benauguranti.
      «Twinset ha il desiderio di essere presente in questi frangenti e accompagnare le donne nel loro percorso senza avere la pretesa di risolvere le asperità della vita, ma cercando di regalare un momento di serenità e di complicità, cioè qualcosa di “straordinario nell'ordinario”», ha detto l’ad di Twin Set Alessandro Varisco.

      Il nuovo cortometraggio è visibile da oggi 6 settembre su www.twinset.com e sul canale Youtube del marchio.

Carica altri

I più letti di (none)