House Ad
House Ad

Petrolio: l’Opec non taglierà la produzione fino a giugno - I Paesi che rischiano di più con il calo del greggio

Il potente ministro del Petrolio saudita, Ali al-Naimi, ha confermato la ferma posizione di Riad che intende mantenere l'attuale produzione di greggio

La Tunisia al voto cerca un nuovo leader: favorito il laico Essebsi

(Ap) (AP)

La nazione africana è oggi un laboratorio di riforme e un esempio per tutto il mondo islamico

Isis in difficoltà: i Peshmerga hanno liberato Sinjar. Resti di 70 corpi in una fossa comune

 (EPA)

Tra le forze del Califfato serpeggiano le defezioni. Secondo Financial Times ci sarebbero stati 100 giustiziati tra i militanti stranieri che volevano abbandonare i combattimenti

Le bandiere nere dell’Isis alle porte di Grecia e Italia. A Derna (Libia) comanda la legge del califfato - Voto in Tunisia: favorito il laico Essebsi

(Reuters) (REUTERS)

Quasi non se ne parla. Eppure si trova sulla sponda meridionale del Mediterraneo, alle porte dell'Unione europea

Iraq, 150 donne uccise per aver rifiutato nozze con membri Isis

L’annuncio del ministro per i Diritti umani dell’Iraq. La strage avvenuta a Falluja. I peshmerga curdi spezzano l’assedio del monte Sinjar

Attacco di Boko Haram in Nigeria: 32 morti e decine di rapiti - La mappa del terrore

 (AFP)

Attacco contro un villaggio nel nord Nigeria orientale

Strage in Yemen, due autobombe uccidono 25 persone. Tra loro i 15 bambini di uno scuolabus

 (AFP)

Gli attentati sono avvenuti a Radaa, nella provincia centrale di al Bayda, il primo a un posto di controllo in un quartiere sciita e l'altro vicino alla casa di un funzionario di governo

La guerra al terrorismo si vince in Pakistan

(Reuters) (REUTERS)

Oscurato dalle atroci imprese del Califfato, il sanguinoso confine tra Pakistan e Afganistan era caduto nell’oblio ma qui da oltre 10 anni si combatte una delle guerre al terrorismo più devastanti

Kurdistan, in arrivo anche le truppe italiane. Saranno 525 militari

I militari sarranno dislocati in una base situata all'aeroporto di Erbil, dove sono già presenti consiglieri militari e forze speciali statunitensi, britannici, francesi e tedeschi

Palestinese attacca con l’acido quattro bimbe ebree in Cisgiordania

 (EPA)

La polizia israeliana ha aumentato i rinforzi nell'area della Spianata delle Moschee

Ministro palestinese muore dopo gli scontri con i soldati israeliani

Il presidente palestinese Mahmoud Abbas  con una foto del ministro ucciso (Reuters) (Reuters)

Sul web gruppi estremisti chiamano a raccolta «fratelli e sorelle»

Time: sono gli “Ebola figthers” i personaggi del 2014

Per la prestigiosa rivista americana «il resto del mondo può dormire tranquillo la notte perché un gruppo di uomini e di donne ha la volontà di resistere e combattere»

Pistorius, sì al ricorso in appello alla Corte Suprema

Oscar Pistorius (Afp)

L'ex atleta paraolimpico, con una sentenza che ha fatto molto discutere, è stato condannato a cinque anni di reclusione per l’omicidio della bellissima fidanzata Reeva

Liberato Serge Lazarevic, ultimo ostaggio francese

Serge Lazarevic (Afp)

Era nelle mani del gruppo terrorista dal 24 novembre del 2011

Siria accusa: caccia israeliani bombardano aeroporto Damasco

(Epa) (EPA)

Già nel 2013 lo Stato ebraico aveva inviato caccia nella stessa area e allora si disse che l'obiettivo erano trasferimenti di missili dall'Iran a Hezbollah in Libano

Muoiono nel corso del raid per liberarli un americano e un sudafricano - Libero lo svizzero prigioniero di Abu Sayyaf

Luke Somers (Ap/LaPresse) (AP)

Lo statunitense Luke Somers e il sudafricano Pierre Korkie sono stati uccisi da Aqap, al Qaeda nella penisola arabica.

Yemen, Al Qaeda minaccia di uccidere un ostaggio Usa - Video

Luke Somers (Afp) (AFP)

Si tratta di un fotogiornalista rapito a Sanaa nel settembre 2013

Libia: la Ue convoca nuovi colloqui

I ministri degli Esteri di Francia, Germania, Italia, Spagna e Regno Unito, il Segretario di Stato americano, l’Alto Rappresentante dell’Unione europea e il vice Segretario Generale delle Nazioni Unite si sono incontrati ieri a Bruxelles per valutare la situazione in Libia. Hanno espresso preoccupazione per il deterioramento della situazione in Libia e - si legge in una dichiarazione congiunta - hanno accolto con favore l’annuncio del ...

Riad punta a un barile a 60 $

È davvero a 60 dollari al barile che l’Arabia Saudita sta puntando a spingere il petrolio, un livello che ritiene sufficiente a respingere la concorrenza dello shale oil americano senza arrecare danni eccessivi alle sue finanze e a quelle degli altri paesi del Golfo Persico, che all’interno dell’Opec hanno appoggiato la sua strategia: lasciare il tetto di produzione fermo a 30 milioni di barili al giorno per costringere altri a “tagliare” per ...

Fuori i ministri ribelli dal governo Netanyahu

Crisi più vicina e probabile voto a primavera

Listino azionario italia

Principali Indici

I Più Letti

Shopping24