Franciacorta
una storia di passione

Franciacorta non è solo una terra, un vino. Franciacorta è un metodo che garantisce la qualità di ogni bottiglia. È un'arte che unisce le tecnologie moderne alla maestrìa dei viticoltori. È un territorio meraviglioso dove la coltivazione della vite ha origine remote. In una parola sola, Franciacorta è passione da scoprire in questo viaggio virtuale e raccontato dai protagonisti.

Franciacorta Stage - 23 maggio 2018


Per la prima volta, nell’edizione n.101 del Giro d’Italia, i grandi campioni provenienti da tutto il mondo partiranno al di fuori dei confini europei. Il via alla corsa da Gerusalemme il 4 maggio 2018 con tre le tappe sul territorio israeliano per poi concludersi a Roma il 27 maggio. Il 23 maggio, sarà il turno di Franciacorta Stage: l’imperdibile tappa dedicata al vino, che partirà da Riva del Garda fino a raggiungere le dolci colline della Franciacorta. I velocisti potranno dare il meglio in un percorso che attraverserà a spirale i comuni di Ome, Rodengo Saiano, Paderno Franciacorta, Bornato, Cazzago San Martino, Erbusco, Corte Franca, Iseo, Provaglio d’Iseo, Monticelli Brusati e Passirano, per concludere sul panoramico lungolago di Iseo.

Franciacorta
Summer Festival 2018


Torna in una veste del tutto nuova il Franciacorta Summer Festival. Per tutto il mese, questa terra di grandi vini prediletta da enoturisti italiani e stranieri, sarà animata da decine di eventi, tra food & wine, arte e cultura, sport e natura: se ne potranno scoprire cantine e produttori agroalimentari, tesori d’arte e bellezze paesaggistiche, l’ospitalità di classe e le prelibatezze degli chef.


Food & Wine
1-2-3 GIUGNO

Il Festival prenderà il via, dall’1 al 3 giugno, con un long weekend dedicato al Food: Venerdì 1 giugno menu ad hoc con prodotti del territorio presso ristoranti, trattorie, agriturismo della Strada del Franciacorta.
Sabato 2 giugno visite guidate, degustazioni ed eventi in cantina e nei laboratori del prodotto tipico. Tour sulle colline a piedi e in bicicletta.
Domenica 3 giugno Domenica grande festa nel parco della settecentesca Villa Fassati Barba di Passirano con proposte gourmet a base di prodotti del territorio abbinate a Franciacorta e sottofondo di musica: protagonisti saranno Chef locali e Chef ospiti che proporranno al pubblico le loro prelibate creazioni.
In quattro isole tematiche all’interno delle sale affrescate della Villa si potranno degustare altrettante tipologie di Franciacorta. Saranno allestiti inoltre corner dedicati alla pizza, ai prodotti tipici, ai gelati artigianali.
Durante tutta la giornata, partiranno dalla Villa tour guidati a piedi e in pullmino vintage. In serata, condizioni meteo permettendo, possibilità di ammirare la location dall’alto a bordo di una mongolfiera ancorata.
L’evento è a numero chiuso e si svolgerà dalle 12.00 alle 21.00 con 2 momenti di degustazione, nella fascia oraria del pranzo (dalle 12.00 alle 15.00) e in quella serale della cena (dalle 18.00 alle 21.00).

Sport & Outdoor
9-10 GIUGNO

Nel weekend dedicato allo sport e alla vita all’aria aperta, verranno proposti itinerari in bicicletta, a piedi, in vespa con tappa nelle cantine; si proporranno pic-nic nei vigneti e attività all’aria aperta.

Art & Culture
16-17 GIUGNO

In questo weekend si proporranno mostre, esposizioni, visite guidate alla scoperta dei luoghi più segreti e affascinanti della Franciacorta con il patrocinio del FAI-Delegazione Brescia e in collaborazione con i Comuni di Terra della Franciacorta.

Music
23-24 GIUGNO

Il weekend sarà dedicato alla musica con concerti in cantine e in luoghi di particolare fascino.

Per informazioni: www.franciacorta.net/it/festival
Strada del Franciacorta T. 030 7760870 o info@festivalfranciacorta.it

50 anni di Franciacorta

Quest’anno si festeggerà il cinquantesimo anniversario del riconoscimento della DOC a Franciacorta, punto cruciale per lo sviluppo della denominazione e l’inizio di una storia che ancora oggi i produttori stanno scrivendo. Lo storytelling della Franciacorta sarà poi valorizzato da un grande convegno che si terrà lunedì 18 settembre, in cui saranno presentati i risultati di un significativo progetto di ricerca sul commissionato dal Consorzio Franciacorta allo studio del Prof. Domenico De Masi.

"Avere una visione e condividerla è fondamentale per la crescita che hanno vissuto le nostre aziende e il nostro territorio. Ma il tempo corre. E l’oggi ci richiede di essere ancora una volta “visionari” per poter affrontare le sempre nuove sfide che ci troviamo a vivere." – spiega Vittorio Moretti, Presidente del Consorzio Franciacorta.

Da qui nasce il progetto di affidare al sociologo Domenico De Masi il compito di guidare a progettare il futuro della Franciacorta e del Franciacorta di qui a 10 anni.

“La passione di ieri, l’esperienza di oggi, la Franciacorta di domani”, il filo conduttore che raccoglierà tre momenti diversi: l’anniversario dei 50 anni dalla DOC e il 2027 con le aspirazioni, i progetti, le criticità, le idee e i sogni comuni dei produttori per una Franciacorta migliore.

Franciacorta
uno sguardo al futuro

Il marketing territoriale, la strategia della Franciacorta

Roberta Garibaldi, docente dell’Università degli studi di Bergamo

Non solo vino, Franciacorta è, prima di tutto, un territorio ricco di possibilità per il turismo. Un valore da proporre sempre di più.

Franciacorta, un futuro tutto “bio"

Oscar Farinetti, Fondatore di Eataly

La strada, già intrapresa da Franciacorta, è la conversione al biologico. Entro dieci anni, il 90% dei vigneti sarà bio.

Franciacorta, uno sguardo sul mondo

Andrea Rea, docente della Bocconi

Il successo di Franciacorta, nei prossimi anni, passa per l’export, con un occhio di riguardo ai mercati orientali, Cina in testa.

Franciacorta e il mercato americano

Kerin O’ Keefe, italian editor di Wine Enthusiast

Gli Stati Uniti sono un mercato con grandi potenzialità di crescita per il marchio Franciacorta, già presente in molti mercati esteri.

Franciacorta, l’immagine del Made in Italy nel mondo

Andrea Illy, presidente di Altagamma

L’immagine dell’eccellenza italiana all’estero passa per il nostro territorio. Altagamma vuole rappresentarla oltre confine attraverso la qualità dei prodotti.

Franciacorta, uno sguardo al futuro

Domenico De Masi, sociologo

Gli imprenditori del territorio come immaginano la “realtà Franciacorta” da qui a dieci anni? Uno studio ad hoc gliel’ha chiesto ed emerge uno sguardo pieno di ottimismo.

La forza del brand Franciacorta

Vittorio Moretti, Presidente del Consorzio Franciacorta

A cinquant’anni dal conferimento della Denominazione d’origine controllata, il marchio Franciacorta è forte, sinonimo di eccellenza italiana.


Franciacorta
tra tradizione e modernità

Franciacorta, un nome che racchiude una passione

Vittorio Moretti, membro del Consorzio Franciacorta

Nel cuore della Lombardia, sulle sponde del lago d’Iseo, c’è un territorio il cui nome, Franciacorta, racchiude una passione: un vino, un metodo di produzione e molto altro ancora.

Il Consorzio, tutela di qualità

Emanuele Rabotti, membro del Cda del Consorzio Franciacorta

Franciacorta è sinonimo di eccellenza italiana. A garanzia dell’altissima qualità c’è dal 1990 il Consorzio Franciacorta.

Le strade del Franciacorta

Paolo Piziol, membro del Consorzio Franciacorta

Per promuovere questo territorio così ricco di storia e di natura esiste un’iniziativa denominata “Le strade del Franciacorta”.

Franciacorta, tra grandi marchi e piccoli produttori

Claudia Cavalleri, membro del Consorzio Franciacorta

Il mondo del Franciacorta è una realtà complessa e dinamica, fatta di grandi marchi ma anche di aziende a conduzione familiare.

La tutela del territorio

Francesco Franzini, membro del Consorzio Franciacorta

Come si fa qualità in Franciacorta? Prima di tutto con uno sforzo costante di tutela del terreno di coltivazione, così legato all’esito finale in bottiglia.

Il matrimonio tra tradizione e innovazione

Lara Imberti, membro del Consorzio Franciacorta

In Franciacorta tradizione e innovazione concorrono alla realizzazione di un prodotto di altissima qualità.

Le donne di Franciacorta

Laura Gatti, membro del Consorzio Franciacorta

Vino, natura, ristorazione e storia: tutto questo convive in Franciacorta, grazie anche al lavoro di tante donne, che hanno raccolto il testimone di padri e nonni.

Ingrediente principale per un ottimo vino: la passione

Fabio Lantieri, membro del Consorzio Franciacorta

E’ forse proprio questo l’elemento fondamentale, per chi fa Franciacorta, per ottenere un vino la cui chiave di successo è l’altissima qualità.

Lo sviluppo sui mercati esteri

Stefano Camillucci, membro del Consorzio Franciacorta

Il Franciacorta ha ormai stabilmente conquistato l’Italia, ma dall’estero possono arrivare ancora grandi risultati.

Le regole del disciplinare

Loris Biatta, membro del Consorzio Franciacorta

Il disciplinare del Franciacorta è tra i più rigidi al mondo. Condiviso dai produttori, è la garanzia della grande qualità di questo vino.

Turismo in Franciacorta: non solo vino.

Matilde Rizzo, membro del Consorzio Franciacorta

Il territorio della Franciacorta è un luogo ricco di storia, arte, natura generosa e, ovviamente, di cultura del vino.

La tecnologia aiuta la tradizione

Arturo Ziliani, membro del Consorzio Franciacorta

Nella produzione del vino Franciacorta ci sono tanti elementi che permettono di raggiungere i livelli qualitativi ormai noti. Tra questi anche la tecnologia, che integra la tradizione in momenti importanti, come quello della spremitura dell’uva.

Le bollicine fatte a mano
Un vino, una terra, una passione
Come si crea un capolavoro
Dove si produce la passione