Facebook nel mirino: dai dati agli investitori in fuga per le fake news

Il social guidato da Zuckerberg stretto nella morsa: da una parte deve combattere il falso altrimenti gli investitori (Unilever) scappano. Dall'altra è costretta (da un tribunale tedesco) ad accettare iscrizioni da utenti con dati falsi. Intanto Wired mette in copertina il ceo “preso a pugni”

– di

Qui impresa
Dossier I focus del Sole
Vai all'archivio
I più letti di Tecnologia